Huskies: mancata conquista della Rocca

informareonline-huskies

Mercoledi 30 u.s. presso la palestra comunale di Roccarainola (NA), si è disputata la seconda giornata del Campionato di Serie D, girone A  tra ASD Roccarainola e CDP Casal di Principe.

Non basta la grinta degli Huskies

Con un parziale di 6 – 0, gli huskies interpretano nel verso giusto il match. I ragazzi del coach Iorio, in difesa, ben organizzati, riescono a contenere gli attacchi dei padroni di casa e l’esperienza del loro gioco. La difesa ben organizzata degli huskiesha permesso di creare numerosi contropiedi, la maggiore dei quali, terminati tutti con conclusioni da due punti arrivando ad allungare su i padroni di casa si a reggiungere un parziale di 14 – 20.

Gli huskies soffrono la rimonta dei padroni di casa

Già nel secondo quarto si nota determinata la reazione del Roccarainola, fatta di grande esperienza. Il match diventa estremamente interessante, tanto che i padroni di casa adottano le giuste contro misure limitando il gioco e le penetrazioni degli huskies.

Il Roccarainola contiene gli attacchi dei ragazzi del coach Iorio, ma gli huskies rispondono colpo su colpo alle contromisure degli avversari, e senza farsi intimorire, raggiungono la pausa con vantaggio di un punto.

La ripresa inizia notando l’aumento dell’intensità del Roccarainola, sia in difesa che nella costruzione del gioco in attacco, prendendo in mano la partita e dando ossigeno al punteggio, tanto da arrivare ad un parziale di + 10.

informareonline-huskies-basket

Come nella prima gara, gli huskies accusano la condizione fisica

Grazie alla eccellente gestione del coach Iorio, gli huskies riescono a contenere gli avversari con grande mentalità, tanto da far sognare quasi il colpaccio. Gli huskies arrivano ad un meno due grazie alle conclusioni di Icardi e Celentano,  ma purtroppo, nelle fasi cruciali è venuta a mancare la condizione fisica e mentale che avrebbe permesso di acciuffare il pareggio, e chissà anche una importante vittoria.

informareonline-huskies-basket-1

Il bonus falli condanna gli Huskies

I padroni di casa mantengono la concentrazione sfruttando il bonus falli accumulato dagli huskies e grazie a ciò riescono a portarsi in lunetta e chiudere il match con il risultato di
72 – 68.

I ragazzi del coach Iorio, hanno  di nuovo dimostrato di poter competere a testa alta, giocando un bel basket. Purtroppo la condizione fisica non è ancora a regime e questo è il prezzo pagato nella seconda di campionato. Infine la direzione di gara ha rischiato di perdere il controllo del match, voto “appena sufficiente”.

L’appuntamento è rinviato a domenica 03 novembre 2019, alle ore 20.30 presso la palestra IT Carli di Casal di Principe per la terza di campionato contro ACSI Basket 90 Avellino.

GOHUSKIESGO!

di Luigi Di Mauro

 

Print Friendly, PDF & Email