Recentemente affidati i servizi di gestione ed organizzazione del progetto Home Care Premium 2017 per l’ambito territoriale C10 (con comune capofila Mondragone) alla RTI ASSeL (Assistenza e Lavoro Cooperativa Sociale) di Avellino.

Il Progetto, già attivo sul territorio da alcuni anni, è al momento sospeso in attesa del completamento delle procedure burocratiche nonchè dell’assunzione di apposito personale ad hoc per la realizzazione dei servizi facenti capo al Home Care Premium, ovvero a quel Progetto della durata di 18 mesi (dal 1° Luglio 2017 al 31 dicembre 2018) elaborato dall’INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale) il cui scopo è quello di supportare economicamente (e non solo) alcune “categorie fragili” della popolazione.

Il programma selezionerà 30.000 beneficiari sulla base di una graduatoria elaborata tenendo conto del grado di disabilità, dell’ISEE e dell’età anagrafica del richiedente con due tipologie di aiuti:

  1. Contributi economici mensili per coprire i costi di assunzione di una badante l’assistenza domiciliare (prestazione prevalente). Sono previsti contributi fino ad un tetto massimo di 1050 € mensili;
  2. Servizi di assistenza alla persona: si tratta di prestazioni integrative (ulteriori servizi domiciliari professionali, trasferimento assistito, ecc.) prestati dagli ATS (Ambiti Territoriali Sociali) convenzionati con l’INPS dove risiede il richiedente.

Per la realizzazione di tali attività, l’ASSeL intende costituire una banca dati di figure professionali (Assistenti Sociali, Operatori di Sportello, Educatori Professionali, Operatori Socio Sanitari, Operatori Domiciliari) eventualmente da impiegare nell’ambito del Progetto Home Care Premium 2017 dell’Ambito Territoriale Sociale (comprendente i comuni di Mondragone, Castel Volturno, Carinola, Cancello ed Arnone e Falciano del Massico).

Requisiti d’Accesso per partecipare alla selezione sono specificati: per ciascuna categoria:

  1. Assitente Sociale, Laurea in scienze del servizio sociale o diploma universitario in servizio sociale con apposita iscrizione all’albo professionale ed almeno un anno di esperienza professionale per conto della Pubblica Amministrazione in servizi socio assistenziali oppure socio sanitari;
  2. Operatore di Sportello, Diploma di scuola superiore di secondo grado con capacità e competenze informatiche e di gestione di comunicazione Web;
  3. Educatore Professionale ed Operatore Socio Sanitario, relativo titolo professionael;
  4. Operatore Domiciliare, documentata esperienza nell’ambito dei servizi domiciliari.

Per tutte l figure professionali è richiesto il possesso del libretto sanitario personale, attitudine al lavoro in squadra, flessibilità e motivazione.

La selezione avverrà per titoli e colloquio motivazionale finalizzato a verificare i requisiti, la preparazione e le motivazioni del candidato specificatamente ai servizi e alle attività da erogare.

La domanda di partecipazione è scaricabile sulla Home Page del sito istituzionale dei comuni dell’Ambito (per Castel Volturno www.comune.castelvolturno.ce.it) ove è possibile visionare anche l’Avviso di selezione di figure professionali, al quale si rimanda integralmente per ogni altro aspetto sulle modalità di presentazione, tipologia e duata dell’incarico, compenso, sede di lavoro ed ogni altro aspetto giuridico.

di Annamaria La Penna 

 

Print Friendly, PDF & Email