informareonline-hikikomori-in-aumento-in-italia

Hikikomori in aumento in Italia, quali sono le cause?

Giovanni Terzi 08/03/2023
Updated 2023/03/08 at 4:47 PM
3 Minuti per la lettura

Gli hikikomori rappresentano un fenomeno sociale che ha visto come protagonista il Giappone negli ultimi decenni. Tuttavia si sta diffondendo anche in altri paesi, compreso l’Italia. In questo articolo, tratteremo il fenomeno degli hikikomori in Italia, i motivi per cui le persone diventano hikikomori e le possibili soluzioni per contrastare e mitigare il problema.

Cause degli hikikomori

Gli hikikomori sono persone che si ritirano dalla società e trascorrono la maggior parte del loro tempo in casa, anche per anni. Questo comportamento può essere causato da diversi fattori, tra cui:

  • Pressione sociale;
  • Stress;
  • Isolamento sociale;
  • Depressione.

Le persone che diventano hikikomori spesso provano forte imbarazzo per la loro situazione e possono sentirsi inadeguate per la società.

Cosa succede in Italia?

Secondo alcuni esperti, il fenomeno degli hikikomori in Italia è in forte aumento. Ci sono alcune stime che suggeriscono che ci sono almeno 100.000 hikikomori in Italia, ma il numero potrebbe essere molto più alto, dato che molte persone che si ritirano dalla società non vengono conteggiate nelle statistiche ufficiali.

Ci sono diverse ragioni per cui le persone diventano hikikomori in Italia. Uno dei fattori principali è la difficoltà nel trovare un lavoro stabile. È notorio oramai da anni che il tasso di disoccupazione giovanile in Italia è molto alto. Dunque molti giovani italiani trovano difficile trovare un lavoro che soddisfi le loro esigenze e le loro aspettative. Questo può portare a sentimenti di frustrazione e depressione, che possono alla fine portare all’isolamento sociale. Inoltre, la mancanza di supporto emotivo è un altro fattore che contribuisce in maniera significativa al fenomeno degli hikikomori. Molte persone si sentono sopraffatte dunque dalla pressione sociale per avere successo e vivere una vita “perfetta”, il che può portare a sentimenti di ansia e depressione.

Come affrontiamo questa problematica sociale?

Per affrontare il problema degli hikikomori in Italia e in tutti gli altri paesi, è necessario fornire maggiori supporti alle persone che si sentono isolate e sopraffatte dalla vita. Ciò potrebbe includere maggiori servizi di supporto emotivo e di salute mentale, maggiori opportunità di lavoro e formazione professionale, oltre a un maggiore sostegno sociale da parte delle comunità locali. Inoltre, è importante che la società in generale combatta la stigmatizzazione degli hikikomori e offra loro l’opportunità di ricostruire la loro vita e di reintegrarsi nella società.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *