Gran Bretagna: attacco hacker ai social dell’esercito

60
informareonline-Gran Bretagna- attacco hacker ai social dell'esercito
Pubblicità
Sotto attacco hacker gli account Twitter e YouTube dell’esercito britannico: lo riferisce il ministero della Difesa in un comunicato. Il Ministero ha aperto un’inchiesta per individuarne le cause e i responsabili.

L’attacco all’esercito

Il ministero della Difesa ha reso nota la recente violazione hacker agli account Twitter e YouTube dell’esercito. Gli hacker hanno diffuso sul canale YouTube dei video sulle criptovalute utilizzando le immagini del miliardario Elon Musk; su Twitter, invece, sono stati ritwittati diversi post concernenti i non fungible-token (NFT).
Il ministero ha poi precisato che l’esercito ha cura la sicurezza informatica. Ha, inoltre, annunciato l’avvio di un’apposita inchiesta e rinviato gli ulteriori commenti al suo termine.
L’esercito britannico si è scusato su Twitter per l’interruzione temporanea. Ha, inoltre, assicurato circa il ripristino del servizio.

Gli attacchi hacker nell’ultimo anno 

Negli ultimi anni si è assistito ad un innalzamento del livello di allerta sulla sicurezza informatica. Nel 2021, infatti, sono cresciuti del +48,7% gli utenti italiani che hanno ricevuto un avviso di un attacco informatico ai danni dei propri dati personali.
Precisamente, il numero degli alert riferiti a dati rilevati sul dark web è stato di 1,8 milioni nel 2021, un dato del +57,9% più elevato rispetto al 2020. Gli altert inviati con riferimento a segnalazioni sull’open web sono stati oltre 150.000, +16,4% rispetto al 2020.A conferma della crescente importanza del fenomeno, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza prevede nella Missione 1 investimenti pari a 623 milioni di euro (dal 2021 al 2024): l’obiettivo è rafforzare le difese del Paese contro i rischi della criminalità informatica.

Pubblicità