Governo messicano fa dipingere un’intera città rendendola un’opera d’arte

Tutti coloro che vivono in grandi e piccole città hanno visto senz’altro dei graffiti sui muri, su treni o nelle strade di periferia e quartieri degradati.
In effetti i graffiti sono spesso associati a gesti vandalici atti a deturpare la città in modo volgare ed inappropriato.

Il governo messicano invece non è di questa idea e infatti ha rivoluzionato il modo di vedere quest’arte da strada.

A Palmitas infatti, un piccolo villaggio messicano è accaduto qualcosa di unico, che lo ha fatto rinascere; grazie al finanziamento del governo la Germen Crew, un gruppo di artisti di strada, hanno dipinto completamente tutte le abitazioni e tetti del piccolo villaggio, sono infatti ben 20.000 metri quadrati di superficie totalmente dipinti, i giochi di colore creati infatti hanno ripulito totalmente l’intera facciata della cittadina, oltre alla facciata si sta cercando anche di dare una ripulita alla reputazione e donare una nuova immagine.

La Germen Crew è stata aiutata da cittadini volontari per realizzare quest’opera meravigliosa.

Negli ultimi 13 anni, i giovani pittori hanno creato forme uniche artistiche di strada, nella speranza di mantenere il Messico sulla mappa come un paese dalla forte e moderna identità culturale. Il gruppo mira anche a sfidare qualunque stereotipi del mondo che gravano sul proprio paese e la gente.

Infine da quando Palmitas è stata abbellita, la criminalità nella comunità è diminuita drasticamente e le 452 famiglie che vivono nella città si sentono più felici e più sicuri nella loro nuovo villaggio splendente.

Vincenzo Barbato

About Redazione Informare

Magazine mensile, gratuito, di promozione culturale edito da Officina Volturno, associazione di legalità operante in campo ambientale, sociale e culturale.