informareonline-gli-allevamenti-bufalini-vanno-tutelati-gli-allevatori-casertani-in-protesta
Pubblicità

«Lo vogliamo ricordare oggi: gli allevamenti bufalini vanno tutelati, non abbattuti!» : è così che l’Associazione tutela allevamento bufala mediterranea ci ha chiesto di unirci alla battaglia contro l’abbattimento delle bufale. Questa mattina, 8 ottobre, si è infatti tenuto un raduno generale a Borgo Appio, Grazzanise (CE). Molti allevatori sono scesi in piazza protestando contro la brucellosi e per la filiera. Lo scopo è quello di rilanciare l’economia della provincia che ha, come ben sappiamo, nella filiera della mozzarella il suo punto di forza.

«Non si può più consentire che in Campania vengano disattesi tutti i regolamenti Comunitari e le leggi nazionali avendo come unica strategia l’abbattimento (spessissimo ingiustificato) delle bufale. La nostra è una battaglia per riaffermare la LEGALITÀ nel nostro settore e per ridare slancio all’economia casertana incentrata su quello che viene comunemente definito l’ORO BIANCO» continua l’Associazione sulla sua pagina social.

Pubblicità

Tra gli invitati alla manifestazione di questa mattina c’erano il Vicepresidente della Confederazione Produttori Agricoli (COPAGRI), Pietro Pellegrini, e il Presidente provinciale, Salvatore Ciardiello. Invitate anche le istituzioni, le associazioni e la popolazione.

Di seguito alcune foto che ritraggono la quantità di proprietari di allevamenti bufalini presenti alla manifestazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

di Iolanda Caserta

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità