Oggi, alla cerimonia di Giuramento e Battesimo, gli allievi del corso regolare Zodiaco V dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli hanno giurato fedeltà all’Italia. Sono 75 le giovani leve, provenienti da tutta Italia, selezionate tra 5.000 candidati nel ruolo di Ufficiali Naviganti (piloti) e nel ruolo Normale delle Armi.

Gli allievi si sono impegnati a onorare gli ideali di lealtà, coraggio e senso del dovere al motto di “Sidera Feriam”, ovvero “raggiungerò le stelle”. Parole impresse sul gagliardetto che dal 1941 contraddistingue lo Zodiaco e dalle quali si evince lo slancio con cui i giovani cadetti si apprestano a intraprendere il corso.

informareonline-zodiaco-v-giuramento-36La cerimonia

Nel piazzale delle Medaglie d’Oro, il Comandante dell’Accademia Aeronautica Gen. B.A. Enrico Degni ha dato inizio alla cerimonia alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, con un discorso incentrato sull’orgoglio dell’essere servitori della Patria, al quale è seguita la lettura della formula di giuramento. Il passaggio delle Frecce Tricolore della Pattuglia Nazionale Acrobatica (PAN) ha coronato la risposta corale degli allievi schierati.

È seguito il saluto del Sottosegretario di Stato alla Difesa On. Raffaele Volpi oltre al messaggio del Capitano Rosario Iosa, Medaglia d’oro al Valore Militare. Proprio in onore di questo massimo riconoscimento è ormai tradizionalmente dedicata la giornata.

La cerimonia è terminata con il battesimo, evento che si perpetua del 1923, anno d’istituzione dell’Accademia. La benedizione del gagliardetto, passato di consegna tra le generazioni precedenti dello Zodiaco, ha benedetto il corso.

di Maria Rosaria Race

Print Friendly, PDF & Email