Giovanni Allevi a BelvedeRE: magia e musica a San Leucio

Gianrenzo Orbassano 14/06/2024
Updated 2024/06/14 at 2:22 AM
3 Minuti per la lettura

Nella fantastica e suggestiva cornice del Belvedere di San Leucio, Giovanni Allevi ha offerto uno spettacolo unico per una platea sold out. La nona edizione di BelvedeRE è infatti partita con la raffinatezza e la delicatezza del Maestro Giovanni Allevi.

Nella serata di ieri, il pubblico ha potuto godere di un concerto solo piano unico: Giovanni Allevi, il noto pianista che da oltre un anno combatte la sua più grande battaglia, la lotta contro il mieloma multiplo diagnosticatogli a giugno 2022, ha regalato al pubblico una grande performance. “Non potendo più contare sul mio corpo, suonerò con tutta l’anima”, ha detto.

Attraverso i canali social ufficiali, Allevi ha però costantemente dato aggiornamenti rispetto al suo stato di salute, esprimendo profonda gratitudine verso le centinaia di migliaia di follower che aspettano di rivivere la coinvolgente atmosfera dei suoi concerti e che sono in attesa di rivedere il “filosofo del pianoforte” per emozionarsi ancora con le sue note romantiche ed il suo tocco inconfondibile.

Grande emozione dei suoi fans prima e dopo il concerto – attesissimo – che ha dato il via alla kermesse di Massimo Vecchione che, chiamato sul palco da Gigio Rosa di Radio Marte prima di presentare l’esibizione di Allevi, ha ringraziato il pubblico presente per quella che lui stesso dichiara essere una rassegna a cui all’inizio credeva molto e che oggi ha riconferme importante sotto il piano del coinvolgimento e della qualità.

BelvedeRE è infatti occasione di lavoro, di economia e di intrattenimento per la città di Caserta. Il modello di BelvedeRE potrà diventare un modello da seguire con i rapporti strategici tra pubblico e privato. Oltre alla classica venue del complesso monumentale del Belvedere di San Leucio (che da otto anni ospita il festival), una serie di grandi eventi sono previsti anche in Piazza Carlo di Borbone, davanti la Reggia di Caserta. 22 spettacoli finora confermati – altri verranno annunciati nei prossimi giorni – suddivisi tra Belvedere Session (a giugno e luglio) e Reggia Session (a settembre) per una rassegna immaginata e realizzata per un pubblico eterogeneo. Adesso gli ospiti attesi sono Nick Mason, Tony Hadley, Intillimani e Elio e le Storie Tese.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *