Teatro San Carlo di Napoli, Ginevra De Masi in “Al di là di un sogno”

Ginevra De Masi

Abbiamo parlato di Ginevra De Masi lo scorso maggio, quando intervistammo lei e Virginia, la sorella gemella con la quale condivide, sin da bambina, la passione per il meraviglioso mondo della danza. Ora che si appresta a ricalcare il palcoscenico tra le 220 allieve della Scuola di Ballo del Teatro San Carlo ne riparliamo davvero molto volentieri. La sua è una passione che coltiva sin dall’età di tre anni, quando inizia le lezioni che la portano, con sacrificio e dedizione, a entrare a dieci anni nella prestigiosa scuola dello storico Teatro napoletano. Proprio in occasione dell’ottava edizione di Autunno Danza 2017 la vediamo nuovamente in scena, al San Carlo, il 20 novembre, dopo lo spettacolo del 14, con “Al di là di un sogno”, uno spettacolo scelto dal direttore Stéphane Fournial, con estratti da La Bayadère e da Il Lago dei Cigni.
La sua è una partecipazione assidua alle attività del teatro napoletano. Con il corpo di ballo del San Carlo ha preso parte a spettacoli come Don Juan, Don Chisciotte, Lo Schiaccianoci, La Strada. Un’esperienza davvero formativa è stata la partecipazione, insieme a Virginia, al Premio Giovani Talenti su musiche di Bach e coreografie del maestro Luciano Cannito.
Non mancano esperienze che fondono insieme arte visiva e arte performativa, come la partecipazione alla serata inaugurale della mostra SOS Partenope: 100 artisti per il libro della città al Castel dell’Ovo, insieme alla gemella Virginia. Ora Ginevra si prepara a fare il suo ingresso trionfale all’interno della compagnia Jas Art Ballet junior del Teatro Carcano di Milano, sotto la direzione del primo ballerino Andrea Volpitesta e dell’étoile internazionale Sabrina Brazzo.

di Teresa Lanna

About Teresa Lanna

Laureata in "Lingue e Letterature Straniere" nel 2004, nel 2010 ha conseguito la Laurea Magistrale in "Arte Teatro e Cinema" presso l'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale". Tra le sue più grandi passioni, l'Arte, la Fotografia, il Cinema, la Letteratura, la Musica e la Poesia. Grande sostenitrice dell'Art.3 della Costituzione Italiana, è da sempre allergica ad ogni tipo di ingiustizia sociale. In vetta alla classifica delle città che ama di più ci sono Napoli e Firenze.