Gianni Morandi a Napoli per “D’amore d’autore Tour”

Gianni Morandi - Photo credit Fabiana Privitera

Il cantante emiliano Gianni Morandi, reduce dal successo live “Capitani Coraggiosi” insieme al cantautore e collega Claudio Baglioni, scalda i motori per un trionfale tour nei maggiori palazzetti del nostro Paese, che prende il nome dal nuovo progetto discografico dal titolo “D’Amore D’Autore”, il 40° album di inediti che certifica una moderna miscela di melodia ed energia. In questo ultimo disco pieno di ritmo, ottimista, molto diverso dai precedenti, Morandi ha coinvolto grandi autori della musica italiana come Elisa, Ivano Fossati, Levante, Luciano Ligabue, Ermal Meta, Tommaso Paradiso, Giuliano Sangiorgi, Paolo Simoni e Fiorella Mannoia, che hanno scritto i testi delle canzoni in cui risalta in primo piano l’amore in tutte le sue declinazioni. Un disco che ha contagiato tutto il pubblico che dal vivo trova la sua espressione migliore.

La musica dell’artista italiano più stimato ha calcato il palcoscenico del Palapartenope di Napoli, portando in scena le canzoni che hanno segnato la sua leggendaria carriera artistica. Un live imperdibile di oltre due ore la cui musica è stata al centro del grande show avvolgendo, canzone dopo canzone, gli spettatori in un grande abbraccio musicale e creando una reale interazione tra palco e platea.

 

 

Uno show unico il cui file rouge è unicamente l’amore, che resta identico da generazioni a generazioni; ciò che cambia è il modo per renderlo manifesto. L’artista, infatti, riesce a incastonare realtà e parole in preziosi gioielli emozionali.

Morandi si è dimostrato un artista poliedrico ed innovativo, grazie a una continua evoluzione musicale che gli ha permesso di unire più generazioni di ascolti, raggiungendo una enorme popolarità.

Negli ultimi anni, l’autore bolognese è diventato particolarmente social, postando ogni giorno immagini di vita quotidiana: dalla colazione al bar, alla corsetta mattutina, alle mille battute sulle sue enorme mani. Il tutto corredato da didascalie che hanno spesso scatenato commenti inizialmente sarcastici e ora compiaciuti da parte degli utenti. Lui risponde sempre con ironia e sagacia raggiungendo livelli di engagement altissimi con i suoi seguaci.

Il “Gianni Morandi Tour 2018 d’Amore d’autore” si è aperto sulle note dei nuovi brani cariche di mescolanze maniacalmente studiate per equilibrarle tra loro. Sul palco riesce a tirar fuori tutta l’energia e la grinta che ha dentro, trascinando il pubblico in un susseguirsi di emozioni. Quaranta i brani in cui “l’eterno ragazzo”, che da sempre va ai “Cento all’ora”, ha accompagnato i suoi fan in uno splendido viaggio attraverso il tempo: dai grandi e intramontabili successi del passato che hanno composto la colonna sonora di tutti noi, come “Grazie perché”, “Occhi di ragazza”, “Scende la pioggia, “Uno su mille ce la fa, fino ad arrivare ai brani più attuali come “Volare” con Fabio Rovazzi,“Una vita che ti sogno”, presentato a Sanremo 2018 con l’autore Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti, e “Dobbiamo fare luce”. Morandi ha impreziosito la serata omaggiando l’amico di sempre, Lucio Dalla, evocato con “Vita”, singolo che portarono insieme al successo. Con l’inaspettato brano “Te voglio bene assai” ha concluso lo strepitoso spettacolo nel cuore di Napoli, ringraziando il suo pubblico partenopeo presente per l’affetto che gli ha riservato. Il gran finale è previsto all’Arena di Verona il 22 aprile.

di Chiara Arciprete
Foto di Fabiana Privitera

Tratto da Informare n° 180 Aprile 2018