informareonline-Codegoni

GF Vip, Sophie Codegoni: “Io ho paura degli uomini”

Grazia Sposito 30/09/2021
Updated 2021/09/30 at 11:27 AM
3 Minuti per la lettura

Al Grande Fratello Vip abbiamo vissuto un momento forte ed emozionante. Alfonso Signorini richiama l’attenzione del suo studio su Sophie Codegoni, l’ex tronista di Uomini e Donne, la quale non riesce a trattenere le lacrime nel momento in cui rivede le immagini dei suoi confessionali e i suoi racconti sulla mamma. Confessionali nei quali ha confessato di aver vissuto un passato doloroso, la violenza subita dalla madre, picchiata dal suo compagno.

“Mia mamma stava con questo uomo e si è arrabbiato particolarmente” – esordisce Sophie che con la voce rotta dall’emozione ricordando quei terribili momenti – “in quel momento noi eravamo in tanti e cercavamo di toglierlo finché non riuscivamo. Lui era veramente più forte di tutti noi, ho vissuto quei 20 minuti che non sapevo cosa sarebbe successo e mi sono sentita responsabile, perché ero lì, vedevo tutto, ma non riuscivo a fare niente”.

Le violenze subite dalla madre hanno segnato la vita di Sophie e lasciato una grande ferita: “Questo brutto episodio è successo due mesi prima che io andassi a Uomini e Donne, stavo cercando l’amore proprio quando l’amore ha rovinato la mia vita. Io ho paura degli uomini e tutti pensavano che fossi la 19enne che ha vissuto un dramma adolescenziali. Ho fatto tanta fatica, e se ho respinto 400 ragazzi è stato anche per questo” – ha confessato Sophie.

Poi è arrivato il momento della sorpresa: l’incontro con mamma Valeria in passerella.  “Non pensavo riuscissi a tirare fuori questo, apri il tuo cuore perché gli uomini non sono quelli che hai visto tu vicino a me” – dice la mamma – “io ci sarò sempre, il mio cuore è tuo, ma il cordone lo tagliamo, non devi vivere del mio riflesso. Sono stata sfortunata, ma ci credo nell’amore. Siamo orgogliosi di te, siamo felici, sei una ragazza splendida”.

Sul finale la donna si fa portavoce di un messaggio di forza per tutte le donne: “le mani fanno male, ma chi lo fa sta peggio. Denunciate, denunciate, non dovete aver paura”.

di Grazia Sposito

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *