informareonline-formazioni-ufficiali-napoli-udinese-azzurri-in-campo-per-fare-la-storia

Formazioni Ufficiali Napoli-Udinese: azzurri in campo per fare la storia

Gennaro Alvino 19/03/2022
Updated 2022/03/19 at 2:41 PM
4 Minuti per la lettura

Formazioni Ufficiali Napoli-Udinese: azzurri in campo per fare la storia

Sabato 19 marzo, festa del papà. Il campionato entra nelle sue fasi conclusive, è qui che si gioca una stagione intera: qui si può fare la storia. Il Napoli alle ore 15 ospita allo Stadio Diego Armando Maradona l’Udinese di Gabriele Cioffi. Gli Azzurri, seconda forza del campionato, hanno l’obbligo di confermare quanto di buono fatto settimana scorsa allo Stadio Bentegodi di Verona: è bastata una doppietta di Victor Osimhen che come un tornado, una forza della natura, ha travolto l’insidiosissimo Hellas di Tudor.

CONTRO L’UDINESE PER FARE LA STORIA
“FARE LA STORIA” è il mantra che ormai la squadra si ripete da tempo, è ciò in cui crede il mister Luciano Spalletti che già in conferenza stampa ha parlato di altre 9 storie da raccontare, da protagonisti. Il tecnico toscano ci crede e carica la squadra di fronte ad un ostacolo, oggi, tutt’altro che abbordabile: l’Udinese è una squadra ostica, assai fisica e pericolosa nelle ripartenze. Proprio il contropiede è l’arma principale dei friuliani che sanno bene avvalersi della velocità della loro punta, Beto, e dell’estro di giocatori imprevedibili come Pereyra e Deulofeu. Questa pericolosa tendenza a ripartire è certificata anche dai dati: l’Udinese è infatti la seconda peggior squadra per possesso palla, in Serie A solo la Salernitata tiene meno il pallone dei friuliani.

LA MALEDIZIONE DEL MARADONA
Sarà compito del Napoli anche sfatare il tabù dello Stadio Maradona: la vittoria interna manca infatti dal 23 gennaio, giorno della gara conclusasi per 4-1 contro la Salernitana. Per arrivare a giocarsi lo scudetto anche nelle prossime settimane, il Napoli dovrà invertire questo trend negativo e potrà avvalersi della carica dei 40.000 tifosi previsti oggi all’ex Stadio San Paolo di Fuorigrotta.

LE FORMAZIONI
Sono rese note le formazioni ufficiali valide per l’anticipo della 30ima giornata di Serie A fra Napoli ed Udinese in programma per le 15. Spalletti non rinuncia al 4-3-3 che tanto bene ha fatto a Verona, cambiandone un solo interprete: dentro Lorenzo Insigne, fuori Lozano sulla corsia di sinistra. A completare il tridente ci sarà poi l’azzurro Matteo Politano, fresco di convocazione dalla nazionale di Roberto Mancini, e la punta di diamante, Victor Osimhen, a guidare l’attacco partenopeo. A centrocampo non si cambia con Lobotka in cabina di regia coadiuvato dalla tecnica di Fabian e dal fisico di Anguissa. A difesa solita storia con Koulibaly e Rrahmani, assistiti da Mario Rui e Di Lorenzo a costrurire le mure davanti la porta difesa dal colombiano David Ospina.

NAPOLI (4-3-3):Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Fabian Ruiz; Politano, Osimhen, Insigne

A disposizione: Marfella, Idasiak, Malcuit, Tuanzebe, Demme, Juan Jesus, Elmas, Lozano, Mertens, Zielinski, Ghoulam, Zanoli. All. Spalletti

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Pablo Marí, Zeegelaar; Molina, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Beto, Deulofeu.

A disposizione: Padelli, Gasparini, Arslan, Jajalo, Pussetto, Samardzic, Benkovic, Nestorovski, Soppy. All. Cioffi

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *