Formazioni ufficiali Napoli – Spezia: conferme dopo la Champions

Gennaro Alvino 10/09/2022
Updated 2022/09/10 at 5:21 PM
3 Minuti per la lettura

Torna il campo il Napoli e lo fa in casa contro lo Spezia, nello stesso stadio che qualche giorno fa ha visto nascere la più grande impresa calcistica della storia recente della squadra azzurra. Al Diego Armando Maradona, dopo lo storico risultato di 4-1 con il Liverpool arriva oggi lo Spezia per giocarsi la sesta giornata di campionato. La gara delle 15.00 aprirà questa nuova giornata di Serie A nella quale il Napoli sarà chiamato ad una vittoria per mantenersi alto in testa alla classifica per rincorrere l’attuale capolista Atalanta e magari sperare in qualche scivolone delle dirette concorrenti.

Spalletti chiederà ai suoi la stessa mentalità mostrata in Champions contro gli inglesi per evitare di riconfermare il trend negativo di punti contro le squadre “piccole” in casa: proprio contro lo Spezia arrivó una sfortunata sconfitta per 0-1 dopo un’autorete di Juan Jesus. Interessante a questo proposito come al Diego Armando Maradona si scontrino oggi la squadra che ha tentato più volte la conclusione in questo campionato ( il Napoli con 98) e la squadra invece che ne ha tentate di meno ( lo Spezia con 42). I liguri sono anche quelli che fino ad oggi hanno centrato meno volte lo specchio della porta ( 9 volte finora).

Dovrà però essere bravo il Napoli a sfruttare le poche zone di campo che gli concederanno gli spezzini che, soprattutto dopo la lezione al Liverpool di mercoledì, non lasceranno di certo delle praterie aperte in avanti agli attaccanti azzurri.


Assenza pesante per il Napoli che dovrà fare a meno di Victor Osimhen, uscito dolorante contro il Liverpool, e che ne avrà probabilmente fino alla sosta

Il tecnico Spalletti è pronto allora a sostituirlo con Raspadori, con Simeone pronto a subentrare a partita in corso, prevedendo poi qualche altro cambio rispetto alla formazione che in settimana ha sfidato i reds. Si riprende una maglia sulla sinistra Mario Rui mentre è pronto ad entrare Juan Jesus per dare un po’ di tregua a Kim. Turnover anche a centrocampo con Zielinski e Lobotka pronti a riposare e cedere il posto ad Elmas e Ndombele accanto ad Anguissa. In attacco tocca ancora all’intoccabile Kvaratskhelia sulla sinistra mentre a destra è riconfermato titolare Politano.

FORMAZIONI UFFICIALI

Napoli (4-3-3):
Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Elmas, Anguissa, Ndombele; Politano, Raspadori, Kvaratskhelia.

All: Luciano Spalletti

Spezia (3-5-2):
Dragowski; Ampadu, Kiwior, Nikolaou; Holm, Agudelo, Bourabia, Bastoni, Reca; Gyasi, Nzola.

All: Luca Gotti

TAGGED: , ,
Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.