Firmata la convenzione tra Reggia di Caserta e Confcommercio

informareonline-reggia-confcommercio

Siglato l’accordo tra la Reggia di Caserta e la Confcommercio Caserta per la promozione culturale e turistica del territorio.

La Reggia di Caserta, nell’ambito delle proprie finalità, intende favorire la condivisione di obiettivi e progetti di accessibilità, sicurezza e qualità dell’ospitalità con imprese e realtà produttive, nell’ottica di dare impulso al turismo di prossimità. Confcommercio Caserta considera prioritario facilitare il legame del tessuto imprenditoriale con il Complesso vanvitelliano, grande attrattore culturale e turistico nazionale e internazionale.

Nel dettaglio Confcommercio si impegna a promuovere all’interno della Reggia eventi istituzionali e aziendali che amplifichino la mission e la strategia culturale del museo, a creare un’azione sistemica con i propri associati per favorire il flusso di visitatori all’interno della città, a organizzare nel centro storico una mostra florovivaistica annuale di respiro internazionale, da coordinare con le iniziative promosse dalla Reggia per la valorizzazione del patrimonio naturale del monumento e in particolare del Giardino Inglese.

Ciò per rinnovare la tradizione già in essere al tempo degli Acquaviva e poi dei Borbone e fare di Caserta un centro di sperimentazione botanica e di produzione di specie vegetali. Tra le novità anche la possibilità per Confcommercio di promuovere sul treno storico “Reggia Express”, in alcune delle date in programma per il 2020, le eccellenze di questo territorio e distribuire ai viaggiatori diretti a Caserta il materiale di informazione e promozione turistica realizzato.

“La Reggia di Caserta ha intensificato negli ultimi mesi il suo dialogo con le realtà produttive, economiche e associazionistiche – ha detto il direttore generale Tiziana Maffei – l’Istituto museale spalanca le sue porte alle forze attive del territorio. Siamo fermamente convinti dell’importanza, anche e soprattutto in questo momento storico, del turismo di prossimità. Il Complesso vanvitelliano può fungere da motore propulsivo ad uno sviluppo culturale e turistico di un intero indotto”.

“Prende il via oggi una collaborazione di grande prestigio che contribuirà a rilanciare e valorizzare il tessuto imprenditoriale e l’intero territorio casertano – ha affermato il presidente provinciale di Confcommercio, Lucio Sindaco – Questa convenzione infatti consentirà ai nostri associati di fruire, a condizioni vantaggiose, della visibilità offerta da un museo di fama internazionale, quale è la Reggia vanvitelliana, per far conoscere ad un numero sempre maggiore di visitatori e turisti le eccellenze di questa provincia. Ringraziamo la Direttrice del complesso vanvitelliano per la straordinaria opportunità, certi del fatto che i risultati di questa collaborazione non tarderanno ad arrivare’.

Presenti alla firma della convenzione anche il vice presidente di Confcommercio, Umberto Cinque, e il delegato al Turismo, Errico Falocco.

Print Friendly, PDF & Email