Oggi il sopralluogo del sottosegretario all’ambiente Salvatore Micillo con Guardia Costiera lungo il litorale Domizio.

La questione riguardante il litorale domitio, con particolare attenzione al problema legato ai Regi Lagni, sembra finalmente essere stata posta all’attenzione dello Stato.

Appuntamento per oggi, lunedì 24 giugno, presso la Direzione Marittima del porto di Napoli.

Il sottosegretario all’ambiente Salvatore Micillo sarà accompagnato dall’Ammiraglio della Direzione Marittima Campania, il Comandante Pietro Giuseppe VELLA, in un sopralluogo via mare lungo tutto il litorale Domizio.
Un percorso, con partenza dal porto di Napoli andando verso nord, voluto dal sottosegretario Micillo, per portare l’attenzione sulle criticità delle acque della Campania, in particolare in corrispondenza delle foci di sbocco dei canali dei Regi Lagni, del Volturno e del depuratore di Cuma.
Sulla motovedetta con il sottosegretario, per illustrare con un approccio scientifico i problemi che affliggono la zona, il Prof. Massimiliano Lega, Capo della Segreteria del sottosegretario al Ministero dell’Ambiente ed esperto in tematiche ambientali della Campania e lo scienziato americano John Kosmatka, docente della University of California di San Diego e direttore del California Nasa Space Consortium, che riunisce le più prestigiose università al mondo.

Confidiamo in un intervento deciso sul dramma legato al litorale domitio, con l’impegno di tenervi aggiornati sulle dinamiche della visita del sottosegretario e di eventuali sue dichiarazioni.

di Antonio Casaccio

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

  1. Gent/mo Sig Direttore Antonio Casaccio ,sul New Magazine di Informare del 24/06/19 Leggo…”Finalmente lo stato è presente sul litorale domitio” . Sicuramente L’articolo si riferisce al problema dell’inquinamento marino che si è avuto in questi ultimi giorni su tutto il litorale. Fa certamente piacere la presenza e l’attivazione di tante istituzioni per cercare di arginare il fenomeno . Da come mi è parso di capire dall’incontro che noi del movimento 5 stelle di Castel Volturno, abbiamo avuto col ministro all’ambiente Sergio Costa presso una nota struttura locale Lo Stato in generale e quindi il ministro in primis si occupa sì delle problematiche legate al mare. Ma, tutto quello che concerne o succede a monte di esso è competenza esclusiva della regione Campania.

Comments are closed.