Festival della filosofia a Matera – Il Liceo scientifico di Trentola Ducenta vince ben tre volte

Festival della filosofia il liceo Scientifico di Trentola Ducenta vince ben tre volte.
Grande successo per il Liceo Scientifico di Trentola Ducenta, capitanata magistralmente dalla Dirigente Silvia Molinaro al Festival della filosofia tenutosi a Matera. Quest’anno hanno partecipato una cinquantina di alunni delle classi terze e alcuni delle quarte e quinte, accompagnati dai docenti di filosofia Tamara Carbone e Giovanna Antico e dal docente di storia dell’arte Alfredo Ruffo, che hanno preparato gli alunni nei vari concorsi filosofici inerenti tutti al tema dell’ “Uno”, alla poesia, al discorso filosofico, al cortometraggio, al contest rap uno vs uno.
Un ambiente paradisiaco, aria di arte antica, storie che vanno da Platone a Socrate, una miscela di emozioni che si è conclusa con la vittoria di tre categorie su cinque. Oltre 2000 alunni provenienti da tutta Italia hanno affollato il festival e hanno partecipato ai concorsi ma la scuola che si e distinta e quella di Trentola Ducenta, infatti gli alunni dello scientifico hanno partecipato con un video nella sessione cortometraggio ideato dal professore Alfredo Ruffo “La discordia dell’uno”, in un progetto scuola teatro , con l’aiuto di alcuni alunni e ballerini della Ck street dance , che hanno montato il video e lo hanno girato e sonorizzato nella Maddalena di Aversa e sono Gioele PezzellaMarco Vallefuoco e scritto dalle docenti Carbone e Antico ,dove hanno vinto come miglior video
clip ,e il premio della critica dove dice :con un’ossessionante video clip filosofico sul dualismo, c’è chi legge un’accusa contro la camorra ,chi una riflessione sulla follia dark rock e hanno ritirato i premi Nicola Santagata con un gruppo di alunni partecipanti, poi hanno partecipato con la poesia “Il temporale” vincendo con l’alunno rivelazione del festival poeta e scrittore Giovanni Vanacore,e per finire con il miglior discorso filosofico interpretato e scritto da Giovanni Vanacore e Carla Chianese.
14581325_1290713037626144_1769982901624805368_n
14657489_1290185564345558_5052676867327128433_n 14670689_883951665074061_763385256713580424_n

About fulvio mele

Fulvio Mele: Ventenne Giornalista Pubblicista da Marzo 2016 e Vicedirettore di Informare da Giugno dello stesso anno.
Diplomatosi al Liceo Scientifico R. Caccioppoli di Napoli.
Laureando in Sociologia (scienze sociali) presso la Facoltà della Federico II.
Entra nell’associazione “Officina Volturno” nell’agosto 2013.
Esordisce come giornalista nel mensile di ottobre 2013, scrivendo una rubrica sui libri, “Leggi che ti passa”.

“Credo che per essere giornalista bisogna essere curioso e andare oltre le cose; credo che la notizia non si crea ma la si racconta entrandoci dentro, aprendola dall’interno; credo che un vero giornalista scrive di emozioni e di storie, soprattutto dà voce a chi voce non ne ha ; credo che essere giornalista sia uno stile di vita”