Fabio Stefanelli è un giovane chef della nostra terra che porta dentro l’orgoglio di essere italiano. Anni fa fece una scelta di vita importante lo ha condotto in Australia per seguire la sua passione professionale. Informare ha già raccontato la sua storia. Oggi, dopo un lungo percorso, ha realizzato il sogno di aprire un locale tutto suo nei pressi di Sidney:

«“La Favola” nasce da un lungo progetto iniziato lo scorso anno e realizzatosi solo questo Febbraio 2018 – ci spiega – La Favola è l’inizio e il riassunto della mia vita in Australia, la nascita di mio figlio a gennaio 2017, la residenza permanente in Australia con tanto di visto e il mio percorso lavorativo».

Il locale “La Favola” sta riscuotendo enorme successo, anche tra gli organi di stampa, tanto da giungere in finale al prestigioso concorso Local Bussiness Awards 2018.

Come inizia questo sogno?
«“La Favola” nasce da un semplice bigliettino di auguri che mia moglie mi scrisse. E un giorno come tanti dopo aver speso gironi e giorni a cercare il nome del ristorante, ho trovato questo bigliettino di auguri… e così ho deciso di chiamare il ristorante. La vita non dev’essere solo bianco o nero, ma bisogna fare della vita la nostra favola, il sogno che si realizza e che vede in sé anni e anni di sacrifici. Con orgoglio abbiamo iniziato questa start up da zero e giorno dopo giorno abbiamo imparato. Ed oggi sono orgoglioso che “La favola” ha 58 posti a sedere ed è tra i finalisti per poter vincere il premio come miglior locale. Abbiamo portato la qualità italiana e come valore l’essere autentico, la mia passione nel vedere le facce delle persone mentre mangiano, la passione che ogni giorno mi rende fiero e orgoglioso di essere italiano».

di Fabio Russo

Tratto da Informare n° 183 Luglio 2018