informareonline-Elvis
Pubblicità

Uno dei maggiori interpreti della storia della musica mondiale sta per fare ritorno in grande stile. Elvis, il nuovo film di Baz Luhrmann con Elvis Presley, Tom Hanks e Olivia DeJonge arriverà presto nei cinema italiani.

Elvis, il film biografico diretto da Baz Luhrmann, è stato proiettato in anteprima mondiale a Cannes 75. Il pubblico è letteralmente impazzito per il ritorno sulla Croisette del regista australiano, che si è prestato volentieri ai flash dei fotografi in compagnia dei principali interpreti dell’attesissima pellicola: Austin Butler (Elvis Presley), Tom Hanks (Tom Parker) e Olivia DeJonge (Priscilla Presley).

Il film sul re del rock, la cui uscita è stata più volte rimandata a causa della pandemia, sarà distribuito nelle sale cinematografiche di tutto il mondo dalla Warner Bros Pictures. Il debutto nei cinema italiani è previsto per mercoledì 22 giugno.

Pubblicità

Elvis di Buz Luhrmann: la trama

Il biopic esplora la vita personale e la carriera professionale della leggendaria star del rock ‘n roll, vista attraverso il controverso rapporto che l’ha legato per più di 20 anni all’imperscrutabile manager, il colonnello Tom Parker.

Luhrmann – regista candidato all’Oscar che di Elvis è anche produttore e sceneggiatore insieme a insieme a Sam Bromell, Craig Pearce e Jeremy Doner – scruta con occhio attento le dinamiche relazionali tra i due personaggi.

La trama si arricchisce con l’evolversi della storia d’amore con la futura moglie e poi ex Priscilla, una delle persone più importanti e influenti per il celebre musicista di Menphis.

Al centro del racconto vi è la strabiliante ascesa che ha segnato la vita del Re del rock, divenuto un’icona acclamata dalle folle del mondo intero. Sullo sfondo di questo viaggio artistico e professionale si assiste alla perdita dell’innocenza della società a stelle e strisce e al dissolversi del mito americano.

Memphis, Tennesse: dove il mito di Elvis vive ancora

In realtà mai sopita, la leggenda di Elvis continua a vivere nella nuova produzione hollywoodiana. A più di 40 anni dalla sua scomparsa, centinaia di migliaia di fan del cantante, attore, musicista e ballerino statunitense si recano in pellegrinaggio a Graceland, la sontuosa mansion che oggi ospita anche la tomba dello strepitoso interprete del rockabilly.

La casa si trova al numero 3734 del Boulevard Elvis Presley a Memphis, la più grande città a ovest del Tennessee, nel sud degli Stati Uniti. Tuttora in perfette condizioni, la dimora è oggi una delle residenze private più visitate degli USA.

Ma oltre a Memphis, c’è un’altra città il cui nome è indissolubilmente legato a quello del King of rock n’ roll. Si tratta di Las Vegas, la capitale mondiale del divertimento. Proprio lì, all’apice della sua carriera, Elvis tenne una lunghissima serie di concerti, con cadenza pressoché quotidiana.

Ed è sempre lì che, il primo maggio del 1967, sposò la storica fidanzata Priscilla Beaulieu.

Las Vegas: sposarsi con Elvis e giocare ai casinò

Sin City, la città del peccato, continua ad attrarre fan e appassionati che per sposarsi si recano nelle varie cappelle a tema Elvis, come la famosissima Elvis Chapel situata lungo al 1320 S del Casino Center Blvd. Gli ammiratori del Re si mischiano ai gambler che ogni anno invadono Las Vegas per giocare nei casinò più famosi del Pianeta.

Il turismo del gioco d’azzardo sta infatti conoscendo una nuova vitalità dopo il periodo di stasi dovuto alla pandemia di coronavirus. Nonostante la chiusura forzate delle sale da gioco terrestri, i giocatori hanno comunque potuto continuare a divertirsi grazie alle numerose piattaforme legali di gioco d’azzardo. L’offerta dei casinò online, a oggi, è davvero sconfinata, con un’ampia proposta di slot machine, lotterie e giochi da tavolo in grado di soddisfare le più disparate esigenze di gioco. Non occorre, perciò, recarsi a Las Vegas per poter godere di questa ampia scelta di gioco, ma basta una connessione internet per poter usufruire di una vastissima scelta online.

Il 22 giugno arriva “Elvis”

Per fare “un pieno di Elvis” gli amanti del compianto artista non dovranno necessariamente accollarsi un viaggio negli USA. Dal 22 giugno sarà sufficiente raggiungere il cinema più vicino e godersi il nuovo film di Buz Luhrmann. Dopo Moulin Rouge!, l’acclamato regista australiano si rituffa nel panorama musicale attingendo al background personale e professionale di una delle sue icone più storiche.

Gli spettatori potranno aspettarsi il ritmo incalzante, un’esplosione di colori e l’enfasi sulle musiche che da sempre caratterizzano il cinema di Luhrmann. Una curiosità: nel film è stata inserita una cover della popolare hit If I Can Dream interpretata dalla band romana dei Maneskin.

Elvis è uno dei titoli più attesi della stagione. Cinema e musica, dopo tutto, danno vita a un binomio molto ben riuscito. Basti pensare alla fortuna che hanno avuto i film sui grandi personaggi del mondo della musica come Marilyn Monroe (Marilyn di Simon Curtis), Johnny Cash (Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line di James Mangold) e Bob Dylan (Io non sono qui – I’m Not There di Todd Haynes e Oren Moverman).

Conclusioni

Il re è morto, lunga vita al re!”. I fan di Elvis – e non solo loro – sono pronti ad accogliere il nuovo film biografico su Elvis Presley, che presto debutterà sul grande schermo. L’opera di Baz Luhrmann può contare su un cast altisonante, composto da Austin Butler (nei panni di Elvis), Tom Hanks (che interpreta l’agente Tom Parker) e Olivia DeJonge (nel ruolo di Priscilla Presley).

 

Pubblicità