Pubblicità

Elon Musk, imprenditore di fama mondiale, gestisce nelle proprie mani le sorti di azioni del calibro di Tesla e Bitcoin. Nei giorni trascorsi, Musk, non potendo godere di uno stipendio, ha pagato le tasse in maniera rivoluzionaria. Sarà stata una tattica di guadagno? Anche quella è un’ipotesi.

Con un semplice *Click*

Tutto inizia con un semplice Tweet in cui annunciava che avrebbe venduto le sue azioni Tesla. Se il sondaggio fosse stato favorevole avrebbe dato via circa 21 Miliardi di dollari, è così è stato.

Pubblicità

informareonline-Elon

Musk rimane il più ricco del mondo!

Le azioni Tesla compongono una parte importante del reddito di Wall Street. Con questa scelta di mercato, Elon, ha fatto scendere del 16% il patrimonio di Wall Street. I finanziatori Tesla hanno venduto le proprie azioni che, in poco tempo, son scese di prezzo arrivando ad un costo di 6,2 cad., partite inizialmente da più di 1.200 dollari. L’imprenditore ha ricomprato le proprie azioni per ricavare ben 2,4 miliardi.  Musk rimane la persona più ricca del mondo, sopra a Jeff Bezos e Bill Gates.

Un uomo d’ingegno, oltre la ricchezza!

Elon Musk si è sempre divertito a giocare, con il proprio Twitter, del destino delle azioni di Tesla e BitCoin. Anche nel 2020 riuscì a far scendere di prezzo le azioni con un Tweet, non è una novità che lo abbia fatto ancora oggi.

informaeonline-Elon

Il prezzo delle scorte di Tesla è troppo alto”, la traduzione. Con questo fece scendere del 10% il prezzo delle azioni. Elon Musk, non percependo stipendio, elude il sistema fiscale nazionale, così ha disposto le sorti delle azioni Tesla tramite un sondaggio. Ha pagato le tasse, ha guadagnato ed è andato incontro alla nuova legge di Stato, pagare gli utili non realizzati.

di Alessandro Carpentieri

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità