informareonline-Imprese

Un sondaggio per rilevare i disagi riscontrati nello svolgimento quotidiano della propria attività, sondare le esigenze e le aspettative di ciascuna categoria e valutare insieme le proposte di rilancio del commercio da sottoporre all’attenzione delle amministrazioni locali. La nuova iniziativa, targata Confcommercio Caserta, sarà destinata agli esercenti che vivono e lavorano nei ventotto Comuni della provincia che andranno al voto nel 2021. Si tratta di una serie di quesiti su temi quali la viabilità, l’igiene urbana, la sicurezza, i parcheggi, i trasporti, il verde pubblico, l’arredo urbano, i tributi locali, le convenzioni e gli eventi.

‘Attraverso questo sondaggio – spiega il presidente provinciale di Confcommercio Caserta, Lucio Sindaco – ci proponiamo di coinvolgere l’intera categoria in un dibattito pubblico che dovrà portare ad una ripresa delle attività su tutto il territorio. Troppo spesso infatti in passato gli esercenti sono stati destinatari di interventi calati dall’alto senza possibilità di confronto e discussione. Confcommercio intende quindi raccogliere i loro pareri e farsi portavoce delle loro istanze dinanzi alle istituzioni, in particolare quelle che si insedieranno quest’anno, affinché i provvedimenti – adottati in seno alle amministrazioni comunali – possano essere il frutto di un accordo tra le parti. Un accordo, beninteso, che tenga in debita considerazione le necessità di un settore di fatto trainante per l’economia del territorio. Soprattutto in una fase così drammatica e precaria, come quella che stiamo vivendo, che impone ancor di più alla politica e alle autorità di fornire certezze e prospettive di crescita ai commercianti. Partiremo con la distribuzione dei questionari, poi si aprirà la fase di ascolto.
Infine un appello ai candidati alle prossime elezioni amministrative: ‘Stiamo assistendo – conclude il presidente Sindaco – ad una proposta elettorale caotica, proveniente da diversi candidati e senza un programma preciso. Ribadiamo che Confcommercio Caserta si confronterà esclusivamente con chi proporrà interventi per far ripartire il commercio, in particolare in quelle aree che hanno subito una vera e propria desertificazione. E non solo per gli effetti dell’emergenza Covid.

 

Ecco il link per partecipare al Sondaggio

https://forms.gle/dbqd9wpvkjkFiH6GA

Print Friendly, PDF & Email