El Camino, in uscita il film sequel di Breaking Bad

Ripercorriamo insieme alcuni momenti salienti della storia per gustarcelo al meglio.

51
informareonline-el-camino-in-uscita-2

A 6 anni dalla chiusura dello show principale il film evento El Camino sta per uscire in streaming su Netflix.

Dopo l’ultimo episodio di Breaking Bad i produttori ci hanno deliziato con il prequel “still on going” Better Call Saul, che narra principalmente le vicende di tre personaggi fondamentali dello show e come le loro vite si siano incrociate: l’avvocato Saul Goodman, il tuttofare Mike Ehrmantraut ed il kingpin della metanfetamina Gustavo Fring.

Alcune scene in bianco e nero dello show hanno mostrato la vita di Saul due anni dopo la fine della serie principale: in queste rapide sequenze si afferra l’ansia di vivere dopo un cambio d’identità nella difficolta di interfacciarsi con le piccole cose, per la paura di essere scoperti.

informareonline-el-camino-in-uscita

Breaking Bad è davvero difficile da tradurre, devi guardare la serie per capire effettivamente cosa vuol dire. Si può immaginare che sia un “cambiare in negativo”, “divenire male” ma è una catarsi lunga 62 episodi dove le scelte del buon padre di famiglia Walter White, professore di chimica ma malato di cancro lo trasformano in uno spietato criminale che proprio per il suo temperamento non è capace di tenersi stretto ciò a cui tiene di più: la famiglia, i soldi, il potere, la vita. E non solo, perché W.W. è in grado di trascinare giù anche i mondi perfetti di tutti quelli con cui viene in contatto, come una sorta di Attila.

Jesse Pinkman è il partner di Walter White nelle cucine di crystal meth di una desolante Albuquerque; il giovane allievo di Heisenberg è il superstite del finale pulp nella serie principale. Per i fan l’attesa di scoprire cosa farà sta per finire: venerdì 11 Ottobre sarà proprio lui il protagonista di El Camino.

Netfilix ci ha preparato un recap delle vicende di Jesse, sulle note di Enchanted di Chloe x Halle.

Come viene spesso ripetuto in Breaking Bad, il diavolo è nei dettagli. Ed infatti il dramma di Jesse ruota tutto intorno a piccoli particolari, che spesso nella serie non sono chiaramente esplicitati. Vince Gilligan ci ha abituati a leggere le immagini, non solo ascoltare i discorsi. Quindi aumentate il vostro livello di attenzione: il trailer conferma l’evoluzione del personaggio di Jesse, che ha imparato dal suo mentore Mike a parlare poco e fare tanto.

Piccolo consiglio: per apprezzare le prove di recitazione degli attori sarebbe congeniale guardare tutto in lingua originale. Non per denigrare il lavoro dei doppiatori, ma lo slang – Yeah, bitch! – e la profondità delle voci originali sono l’essenza di questo capolavoro. Buona visione!

di Francesco Cimmino

Print Friendly, PDF & Email