informareonline-ecomuseo urbano scampia sostenibilità

Ecomuseo Urbano diffuso di Scampia: puntare allo sviluppo con la sostenibilità

Redazione Informare 17/01/2022
Updated 2022/01/17 at 4:55 PM
2 Minuti per la lettura

Finalmente, venerdì 21 gennaio alle 11:00 sarà presentato l’Ecomuseo Urbano diffuso di Scampia. Si tratta del primo presente nell’intera città di Napoli, promosso dall’Associazione “Chi Rom e…Chi No“, che si occupa di promozione sociale. L’Ecomuseo è stato inoltre selezionato per il bando “I Quartieri dell’Innovazione“, partito dall’Assessorato alle Politiche giovanili e al Lavoro del Comune di Napoli. Questo progetto mira a promuovere nuove e inedite forme di sostenibilità, le quali devono essere innovative, creative e capaci di trasformare il valore della città.

Qual è lo scopo del nuovo Ecomuseo Urbano

Il progetto si pone il fine di essere un aggregatore di esperienze e competenze, per una valorizzazione del territorio reale e a lungo termine. Questo lavoro deve rendere fruibile la storia del luogo, nonché favorirgli occasioni di sviluppo attraverso eventi come spettacoli, incontri, workshop, residenze e tour. Per l’iniziativa si è inoltre deciso di coinvolgere scuole, università, attivatori culturali, associazioni e altri ecomusei.

Gli interventi durante la presentazione

La presentazione si terrà presso il centro Chikù – Cultura Gastronomia e tempo libero (Largo della Cittadinanza Attiva, 80144 Napoli). Diverse personalità saranno presenti venerdì 21. Gli interventi riguardano soprattutto: Chiara Marciani, Assessore alle Politiche giovanili e al Lavoro Comune di Napoli; Nicola Nardella, Presidente VIII Municipalità; Barbara Pierro, Associazione Chi Rom e…Chi No, project manager; Emma Ferulano, Associazione Chi Rom e…Chi No; Claudia Scarpitti, project manager; Lello Serao, Teatro Area Nord; Gianluigi Signoriello, attore protagonista video-spot Ecomuseo.

Infine, la presentazione sarà trasmessa anche in diretta Facebook dalla pagina dell’Associazione “Chi Rom e…chi No“.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *