Sorrentini Oscar premio

È stata la mano di Dio: Sorrentino torna a caccia dell’Oscar

Redazione Informare 08/02/2022
Updated 2022/02/08 at 5:18 PM
1 Minuti per la lettura

Sono passati quasi 8 anni dall’ultima candidatura di Sorrentino agli Oscar. “La grande bellezza” era un’opera assai diversa da “È stata la mano di Dio”, forse personale ma meno intima, con dinamiche assai più comprensibili al pubblico internazionale rispetto ai fatti presenti nella vita del giovane Schisa. Fatti che parlano di una certa napoletanità, di una genuina e distruttiva fame di rivalsa.

Nonostante ciò Sorrentino è riuscito nuovamente ad accaparrarsi la candidatura al miglior film straniero. A concorrere con la pellicola nostrana: “Flee”, “Drive my car”, “Lunana – A Yak in the Classroom” e “La persona peggiore del mondo”. Certo, il solo portare un’altra candidatura del genere in patria è di per se un grande orgoglio, portare la statuetta d’oro sarebbe bello non solo per la penisola ma anche e soprattutto per Napoli.

La mia opinione su “È stata la mando di Dio” la trovate su questo link. In generale nutro ottime speranze nei confronti di un prodotto estremamente emozionante come questo.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *