10917764_10204467890690256_1208153732_nAll’1.49 di questa notte, Eros Ramazzotti, sul suo profilo Instagram, ha pubblicato una foto di Pino Daniele con scritto: “Anche Pino ci ha lasciato. Grande amico mio, ti voglio ricordare con il sorriso mentre io, scrivendo, sto piangendo. Ti vorrò sempre bene perchè eri un puro ed una persona vera oltre che un grandissimo artista. Grazie per tutto quello che mi hai dato fratellone, sarai sempre accanto al mio cuore. Ciao Pinuzzo…”. Un messaggio chiaro che lascia intendere la morte di uno dei più imponenti artisti musicali del panorama napoletano, nazionale ed internazionale. Pino aveva 59 anni. Le parole di Ramazzotti basterebbero per accertarsi della morte di un grande cantante che ha difeso con l’arte Napoli, un nostro concittadino che ci ha insegnato come il napoletano possa assumere forme sublimi.

Intanto, i Tiromancino, sulla loro pagina FB, confermano la morte di Pino Daniele, la quale sarebbe avvenuta a causa d’infarto. Si susseguono le condoglianze della Pausini, dei Negramaro, di Clementino e chi con lui ci ha lavorato o quantomeno cresciuto con le sue canzoni. A quanto pare, Napoli ha perso un pezzo della sua storia, il volto della sua umanità.

In tal caso, ci uniamo al dolore dei suoi cari.

Fabio Corsaro

Print Friendly, PDF & Email