È morto Ciriaco De Mita: ex Premier e leader della DC

89
informareonline morte ciriaco de mita leader della dc ex premier avellino
Pubblicità

Questa notte, all’età di 94 anni, Ciriaco De Mita è morto nella casa di cura Villa dei Pini di Avellino, dove stava seguendo un percorso di riabilitazione per una frattura femorale. Attualmente svolgeva il ruolo di sindaco di Nusco (AV), il paese irpino che gli aveva dato i natali nel 1928.

La carriera politica

Laureato in Giurisprudenza all’università del Sacro Cuore di Milano, lavorò all’Eni di Enrico Mattei e nel 1956 ebbe il primo incarico dentro la DC. Nel 1963 fu eletto deputato nella Camera, mentre dal 1982 al 1989 fu eletto segretario della Democrazia Cristiana. Inoltre, dal 13 aprile 1988 al 22 luglio 1989 assunse il ruolo di presidente del Consiglio.

Pubblicità

Il suo primo ruolo governativo risale al 1968, quando assunse il ruolo di sottosegretario dell’interno sotto il governo Rumor. Durante la stagione di Tangentopoli, invece, fu uno dei pochi politichi che riuscirono ad attraversare la tempesta politica senza coinvolgimenti. Nel 2001 e nel 2006 fu eletto con l’Ulivo, prima nella Margherita e poi nel PD, per approdare poi nell’Unione di Centro, dove per la prima volta dopo anni non fu eletto.

Pubblicità