“Diventiamo migliaia, spalancate le vostre finestre per la verità”

14
informareonline-diventiamo-migliaia

“Diventiamo migliaia!”

Da Cava de’ Tirreni l’appello a tutti i sindaci d’Italia affinchè continuino le pressioni per avere verità

«Diventiamo migliaia. Aprite le vostre finestre ed esponete uno striscione per Giulio Regeni, un atto necessario ora più che mai. Ai sindaci d’Italia chiediamo: diventiamo migliaia per ribadire che ad ogni repressione della libertà seguirà sempre un’azione di resistenza, sorprendeteci con questo gesto».

Commenta così Davide Trezza, coordinatore nazionale di Potere al Popolo, l’esposizione a Palazzo di Città di uno striscione dedicato alla memoria di Giulio Regeni.

L’iniziativa si è svolta a Cava de’ Tirreni con Spazio PuebloPotere al Popolo in adesione alla campagna di Amnesty International, ed il sostegno del Comune.

In questo periodo nessuna reale responsabilità è stata ancora accertata né sui mandanti né sugli esecutori materiali dell’atroce delitto.

Quel maledetto 25 gennaio 2016 quando al Cairo veniva fatto sparire Regeni, gli attivisti ricordavano il primo giorno della rivoluzione egiziana del 25 gennaio 2011.

L’Egitto ormai risucchiato dall’oppressione della dittatura, chiedeva pane e libertà proprio come l’Italia oggi.

Dal Cairo arriva il messaggio di fratellanza attraverso le parole di Salvatore Senatore che per Spazio Pueblo è responsabile delle relazioni internazionali, migranti e integrazione. Porta la testimonianza del popolo egiziano che esprime vicinanza per questo dolore all’Italia tutta. «I cairoti – dicono – non sono responsabili di questa morte e mai nella storia dell’Egitto un governo si è dimostrato così ostile».

Print Friendly, PDF & Email