Discarica di frigoriferi a Destra Volturno: una vergogna infinita

Antonio Casaccio 17/05/2024
Updated 2024/05/17 at 7:11 PM
1 Minuti per la lettura

CASTEL VOLTURNO. Le condizioni di Destra Volturno ci mostrano una realtà completamente abbandonata dalle Istituzioni.

A Viale Antonio Gramsci, tra motorini che sfrecciano e impennano, si moltiplicano i siti di sversamento abusivi. I rifiuti sono dei più diversi, ma a colpirci oggi è un’ampia discarica di frigoriferi.

Oltre al classico materiale di risulta, mobili e secchi di vernice, a colpire sono almeno dieci frigoriferi dismessi sversati in una piccola piazzola.

I motori sono rimossi, il che spinge a pensare ad una criminalità specializzata in questo tipo di illegalità. D’altronde, risulta sempre più evidente come questa parte di territorio sia diventata bersaglio della criminalità di comuni vicini o del napoletano.

Il rischio è che stanotte i cittadini di Destra Volturno respireranno l’aria di un rogo tossico particolarmente velenoso, dato che spesso i rifiuti vengono incendiati durante la notte. Se immaginiamo le conseguenze sulla salute a seguito dell’incendio di 10 frigoriferi, capiamo che siamo di fronte ad una situazione di degrado assoluto.

Né telecamere né controlli, ora toccherà all’ufficio ecologia del comune segnalare e avanzare un ordine di rimozione dei frigoriferi di Viale Gramsci. Noi, ancora una volta, non abbiamo più parole.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *