Discarica al Parco Saraceno: arriva l’ordinanza per la bonifica

Antonio Casaccio 21/05/2024
Updated 2024/05/21 at 5:51 PM
2 Minuti per la lettura

Lo scorso 2 Maggio abbiamo parlato della mini-discarica di rifiuti, tossici e non, presente all’esterno del Residence, nei pressi del Parco Saraceno.

Amianto, inerti, scarti di materiali edilizi, scarti di ceramica, mattonelle, materiali di costruzione in generale (miscugli di cemento etc.) e guaina, legno, plastica, cassonetti ribaltati, frigoriferi, lavastoviglie, scarpe, vernici, colla, contenitori di detersivo. Si tratta spesso di inerti che non possono essere raccolti dall’azienda che si occupa del servizio rifiuti (WM Magenta – DM Technology).

Proprio in virtù della pericolosità per la salute pubblica, il Sostituto Procuratore del Tribunale di S.M.C.V., Dott. Giacomo Urbano, ha richiesto l’emissione di apposita ordinanza da emettere nei confronti del proprietario dell’area sita nei pressi dell’ex Parco saraceno- loc. Pinetamare.

Vista la particolare urgenza, il comune di Castel Volturno ha emesso un’ordinanza sindacale nei confronti dei proprietari delle aree coinvolte, ovvero la Soc. ITALRECUPERI e la Soc. Fontana Bleu s.p.a.

L’ente ha ordinato: l’immediata pulizia del sito da loro gestito da rifiuti di ogni genere, previa caratterizzazione dei rifiuti e del terreno; la conseguente messa in sicurezza e bonifica dell’intera area; l’interessato provvederà a consegnare, al comando di polizia municipale, copia dei formulari debitamente vistati ai sensi di legge, dai quali potersi desumere il sito di stoccaggio autorizzato a ricevere i rifiuti di varia natura provenienti dal terreno in questione di proprietà degli interessati.

Tutto ciò entro e non oltre i 30 giorni dalla data odierna. Il Comando della Polizia Municipale avrà il compito di far rispettare l’ordinanza, sperando che al più presto avvenga la bonifica dai rifiuti.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *