informareonline-David-Lynch
at the David Lynch Foundation Gala Honoring Rick Rubin at the Beverly Wilshire Hotel on February 27, 2014 in Beverly Hills, California.
Pubblicità

In aiuto ai medici e infermieri che da circa un anno e mezzo sono in prima linea nella battaglia contro il Covid-19, arriva il pluripremiato cineasta David Lynch. La Società Medico Chirurgica Lucchese, insieme alla David Lynch Foundation Italia e in collaborazione con l’Azienda Usl Toscana nord ovest ha avviato a Lucca, con grande successo, uno specifico programma di sostegno chiamato “Curiamoci di chi ci cura“, che prevede determinati corsi rivolti al personale medico e sanitario, per aiutarlo a combattere il forte stress amplificato da questo periodo di intenso lavoro dovuto all’emergenza Covid.

Gli obiettivi del programma – già attivo come “Heal the healers now” negli Stati Uniti presso il New York-Presbyterian/Weill Cornell Medical Center – sono: aumentare la calma interiore, accrescere la resilienza, ridurre lo stress, fronteggiare le pressioni, curare il burnout, prevenire l’ansia, le tensioni emotive e le situazioni di futuro malessere; l’iniziativa è incentrata su una tecnica facile e piacevole da apprendere e praticare, la Meditazione Trascendentale.
La MT si basa sulla ripetizione per alcuni minuti, due volte al giorno, di uno specifico suono o mantra, che permette alla mente di raggiungere uno stato naturale di “consapevolezza senza oggetto” o “senza pensieri” chiamato “trascendenza“, il quale rilassa profondamente il corpo e rinfresca la mente stessa, apportando vari benefici al praticante.
Ad oggi, questo tipo di esperienza rigenerativa è conosciuta e praticata da oltre 10 milioni di persone. “La nostra associazione – spiega Daniela Melchiorre, presidente della Società medico chirurgica lucchese – è formata da medici e si rivolge prevalentemente al personale medico e sanitario. In questo ultimo anno e mezzo, la vita del personale sanitario è stata caratterizzata da superlavoro, grande tensione e responsabilità, essendo ancora tutti in prima linea nella battaglia contro il Covid-19.
In questo contesto, i corsi della David Lynch Foundation Italia si sono rivelati un valido strumento di aiuto, come ho potuto sperimentare in prima persona”. Dopo già un mese dall’adesione al programma, lo studio pilota condotto su medici del Pronto Soccorso ha riscontrato una significativa riduzione di insonnia e dei sintomi da stress post-traumatico.
Il progetto è destinato, per il momento, solo agli ospedali di Lucca e provincia, poiché questa città ospita la sede della David Lynch Foundation Italia e le sue attività, studiandone i risultati con metodiche scientifiche più avanzate. Attualmente, la Società medico chirurgica lucchese e la DLF Italia si stanno attivando per avviare altri corsi, con l’opportunità di aprire anche a normali cittadini che vogliano apprendere il metodo per vincere lo stress.
Il regista visionario, che da anni insegna e promuove i benefici della meditazione, racconta così il suo primo approccio: “Non saprei come raccontare la prima sensazione: è come trovarsi in un ascensore cui all’improvviso tagliano i cavi, cominci a sprofondare, ma invece di schiantarti al suolo cominci a fluttuare nel vuoto. In quel movimento si sciolgono ansie, tensioni e preoccupazioni, il mondo sembra un posto più bello e luminoso. Ti senti a tuo agio, in sintonia con la natura.”

di Marika Fazzari

Pubblicità
Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità