Si è tenuto il giorno 2 aprile 2019, presso l’Istituto Comprensivo R.Calderisi di Villa di Briano, l’incontro “Memorie di vita…” a conclusione di un percorso di studio volto alla promozione della cultura della legalità nella società. Un percorso che ha permesso ai giovani studenti di conoscere gli uomini che hanno speso la propria vita per la legalità e uno Stato migliore.

Hanno partecipato al percorso, oltre agli studenti del Calderisi, anche gli allievi della scuola “Papa Paolo II” con il ds. Paolo Graziano, e dell’Istituto Comprensivo Scolastico “Giuseppe Ungaretti” con la ds. Adele Caputo.

L’incontro conclude il percorso di studio che i ragazzi interessati hanno affrontato “adottando” uno dei martiri della legalità proposti dai docenti: Don Peppe Diana, Giovanni Falcone, Giancarlo Siani, Michele Liguori. Le testimonianze dirette delle persone che li hanno conosciuti o che sono attivamente coinvolte nella promozione della legalità hanno completato l’esperienza di apprendimento.

La dirigente Emelde Melucci del Calderisi ha quindi accolto come relatori Mos. Angel Spinillo Vescovo di Aversa, Maria di Buono vedova Liguoiri, la scrittrice Angela Mallardo, il Direttore della testata Informare  e fondatore del Centro Studi Officina Volturno Tommaso Morlando, Don Paolo Dell’Aversana, Don Giuseppe Sagliano, il Sindaco di Villa di Briano Luigi della Corte e il Dott. Avv. Ludovico Coronella.

Molto gradita è stata la partecipazione tramite video-conferenza di Maria Falcone, sorella  del magistrato vittima di mafia Giovanni Falcone e  fondatrice della Fondazione Falcone per lo sviluppo della cultura della legalità.

Print Friendly, PDF & Email