I pendolari non ne possono più. Continuano ad arrivarci segnalazioni in merito al totale disservizio del trasporto pubblico a Castel Volturno. Cristo si è fermato ad Eboli, l’M1 non si sa che fine abbia fatto. Sul sito della CTP risulta ancora il seguente avviso: “DAL 21/03/2016 IL SERVIZIO AFFERENTE L’AREA DOMITIA E AGRO-AVERSANA NON E’ GARANTITO”.

Dovevano essere giorni di normalizzazione del sistema quelli di Pasqua, come dettoci nell’ultima intervista dall’amministratore delegato della CTP Augusto Cracco, ma la verità è che i cittadini continuano a patire il disservizio e a rimanere appiedati.

Dopo un’ulteriore segnalazione del problema al signor Cracco, ci viene detto che “oggi dovrebbero riprendere definitivamente le due ditte che garantiscono l’uscita dei bus grandi. Si va verso la normalizzazione. Ci sono stati ritardi di tipo burocratico”. Tuttavia, alla domanda “Concretamente… quando ripartiranno gli autobus?” non otteniamo risposta.

Print Friendly, PDF & Email