Ennesima aggressione ad un dipendente dell’azienda che cura il trasporto pubblico campano (CTP).

Il fatto è avvenuto ieri sera intorno alle 19.30 quando, durante la tratta in direzione Mondragone, nella zona di Pinetamare (nei pressi del Giolì), un controllore della CTP è stato aggredito brutalmente, riportando una sanguinante ferita alla fronte.

Dalle ricostruzioni dei testimoni l’aggressore sembra essere un extracomunitario che, rifiutandosi di pagare il biglietto, gli ha sferrato un colpo alla zona frontale con un ferro. Il dipendente era addetto alla verifica dei titoli di viaggio, una prassi considerata inconsueta in questi territori; l’aggressore si è dato alla fuga, sfuggendo alla resistenza del dipendente. 4 i punti di sutura rifilati al controllore. Uno scenario che alimenta la tensione nel mondo CTP che, dopo le problematiche riguardanti l’erogazione degli stipendi e dei ticket, si trova ad affrontare il problema delle aggressioni.

 

 

Print Friendly, PDF & Email