Informareonline-Fesica

Crollo in cantiere, la Fesica Confsal: “Non è più tempo di tergiversare”

Redazione Informare 04/02/2021
Updated 2021/02/04 at 6:31 PM
1 Minuti per la lettura
“Non è più tempo di tergiversare, l’ennesima tragedia sul lavoro, oggi in Liguria, ce lo impone”. È questo l’appello della Fesica Confsal lanciato dopo il coinvolgimento di due lavoratori a Tovo San Giacomo, in provincia di Savona.
“Una persona ha perso la vita travolto dalle macerie nel crollo di parte di una palazzina in ristrutturazione e l’altra, gravemente ferita, è stata trasportata in ospedale. Ribadiamo con più determinazione la necessità di coinvolgimento di tutti. Oltre alla sensibilizzazione – spiega Bruno Mariani – serve l’azione di Ispettori, forze politiche e tutti coloro i quali possono intervenire sul fenomeno”.
Per il Segretario generale della Federazione dei sindacati dell’Industria, del commercio e dell’artigianato aderente a Confsal, “all’azione tamponatrice delle morti bianche occorre unire e destinare maggiori risorse alla formazione per la sicurezza sul lavoro, oltre che inasprire le pene a chi non si adegua a tutelare, al massimo delle possibilità secondo normative vigenti, i propri lavoratori in cantiere. Auspico che la procura di Savona apra un fascicolo per fare chiarezza e verificare tutte le responsabilità del caso”, conclude Mariani.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.