Covid, Speranza: “Quarta dose per gli over 60 e i soggetti fragili”

37

Il Ministro della Saluta Roberto Speranza, intervenendo al congresso nazionale dei Uil pensionati a Roma, ha annunciato che “apriremo la somministrazione della quarta dose anche alle persone sopra i 60 anni“. Secondo l’AdnKronos, la Commissione tecnico-scientifica (Cts) dell’Agenzia italiana del farmaco Aifa avrebbe già approvato la seconda dose booster di vaccino anti-Covid per gli over 60 e per i fragili.

La decisione dell’Ema

L’Ema, in una nota sul sito, ha dichiarato che, poiché in Europa è attualmente in corso una nuova ondata, “è fondamentale che le autorità sanitarie pubbliche ora considerino le persone tra i 60 e i 79 anni, nonché le persone vulnerabili, per un secondo richiamo“. I vaccini attualmente autorizzati continuano a essere altamente efficaci nel ridurre i ricoveri per Covid, le malattie gravi e i decessi nel contesto delle varianti emergenti di Sars-Cov-2.
Al momento, però, non ci sono prove chiare a sostegno della somministrazione di una seconda dose di richiamo a persone di età inferiore ai 60 anni.

Pubblicità
Pubblicità