In Campania continua a preoccupare l’incremento dei contagi da Covid-19. A tal proposito, in queste ore, è stata emanata una nuova ordinanza regionale contenente restrizioni per le attività commerciali, mirate al controllo e al monitoraggio della movida notturna. Ordinanza con decorrenza immediata e valido fino al 20 ottobre 2020, salvo ulteriori proroghe.

Il testo dell’ordinanza

«È fatto obbligo ai bar, gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari di chiusura dell’attività
dalle ore 23,00 alle ore 06,00 del giorno successivo, nei giorni da domenica a giovedì; dalle ore 24,00 alle ore 6,00 del giorno successivo, nei giorni di venerdì e sabato. Fanno eccezione gli esercizi presenti all’interno di strutture di vendita all’ingrosso che osservano orari notturni di esercizio.
Ai ristoranti, pizzerie ed altri esercizi della ristorazione (pub, vinerie, kebab e similari), è
fatto obbligo di prevedere l’ultimo ingresso dei clienti nonché degli avventori per asporto alle ore 23,00, per l’intera settimana. Le consegne a domicilio sono consentite senza limiti di orario».

di Simone Cerciello

Print Friendly, PDF & Email