Covid-19, nuova ordinanza di De luca: si inaspriscono le sanzioni

Vincenzo De Luca
Credits Ansa/Cesare Abbate

Il Presidente della Regione Campania ha firmato in queste ore una nuova ordinanza, in merito alla prevenzione e alla gestione dell’emergenza COVID-19

Nello specifico l’ordinanza è la n. 63 del 24/07/2020 e queste sono le misure incluse al suo interno:

– Blocco dei mezzi pubblici (bus e treni) se a bordo vi è un passeggero privo di mascherina, che sarà multato e fatto scendere.

– Previsto il massimo della sanzione (1.000 euro) per chiunque non indossi la mascherina ove già previsto dalle ordinanze regionali (tutti i luoghi al chiuso). Si ricorda che è obbligatorio portare con sé la mascherina.

– Si invitano le forze dell’ordine e le polizie municipali a controlli rigorosi nelle situazioni di assembramento, e nelle quali, al chiuso, i cittadini non indossino la mascherina (negozi, supermercati, bar, esercizi commerciali, locali pubblici etc.)

– I cittadini che arrivano da paesi esteri devono obbligatoriamente osservare la quarantena.

– È stato dato mandato alle Aziende Sanitarie di individuare alberghi Covid da riservare alla quarantena di pazienti asintomatici.

Come dichiarato dallo stesso Vincenzo De Luca, tali misure saranno ulteriormente implementate, nel caso in cui si verificasse un incremento della curva epidemiologica in Campania.

di Simone Cerciello

Print Friendly, PDF & Email