informareonline-covid-19

Covid-19 al Cotugno farmaco sperimentale su due infetti: “Importanti miglioramenti”

Redazione Informare 08/03/2020
Updated 2020/03/08 at 8:28 PM
1 Minuti per la lettura

Farmaco sperimentale contro il covid-19 al Cotugno. A darne notizia è Il Roma.

Napoli, farmaco sperimentale contro il coronavirus

Due pazienti affetti da Covid-19 sono stati trattati con un farmaco normalmente usato per curare l’artrite reumatoide. Si chiama Tocilizumab. Ed è la prima volta che una cura del genere viene sperimentata in Italia. È stato possibile grazie alla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera dei Colli e Istituto Nazionale Tumori Irccs Fondazione Pascale.

La somministrazione è avvenuta nella giornata di sabato. «Già a distanza di 24 ore dall’infusione, sono stati evidenziati incoraggianti miglioramenti soprattutto in uno dei due pazienti, che presentava un quadro clinico più severo» spiegano i medici Montesarchio e Ascierto. «Nell’esperienza cinese – aggiungono – sono stati 21 i pazienti trattati che hanno mostrato un miglioramento importante già nelle prime 24-48 ore dal trattamento, che si effettua con un’unica somministrazione e che agisce senza interferire con il protocollo terapeutico a base di farmaci antivirali utilizzati».

Sulla scorta di questi primi elementi si sta valutando la possibilità di trattare altri pazienti in condizioni critiche.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *