Effetto lipstick

Cos’è l’effetto lipstick e perché dovremmo preoccuparci

Ludovica Palumbo 10/01/2023
Updated 2023/01/09 at 1:14 PM
3 Minuti per la lettura

Avete mai sentito parlare della teoria dell’effetto lipstick? Non stiamo parlando di rossetti o meglio, non solo. Ormai da tempo con questo concetto si intende indicare una vera e propria teoria economica che prevede che, durante le crisi, ci sia un aumento delle vendite dei cosiddetti “prodotti di lusso di serie B” tra cui appunto, rossetti ed altri cosmetici.

Secondo gli economisti tedeschi infatti, quando nei momenti di crisi non ci si può più permettere l’acquisto di beni estremamente costosi, i consumatori provano a consolarsi acquistando beni del campo della cosmesi.

Uno dei primi a verificare la veridicità della teoria fu il noto Leonard Alan Lauder subito dopo i tragici eventi del 11 settembre 2001. In seguito all’attentato (ed alla conseguente crisi) infatti, negli USA ci fu un boom nelle vendite dei cosmetici. Evento ripetutosi poi anche dopo il Crollo di Wall Street durante il quale nonostante la terribile recessione, l’acquisto di cosmetici crebbe di una lieve percentuale.

Seppur questa teoria sia stata spesso confermata dagli eventi, non si può certo fare affidamento solo su questi dati per parlare di “grande crisi”. Eppure, i presupposti per preoccuparsi ci sono tutti…

L’effetto lipstick nel 2022

L’anno che ci siamo lasciati alle spalle non è sicuramente stato dei più facili, soprattutto dal punto di vista economico. Gli strascichi della pandemia che ancora si fanno sentire, le crisi internazionali con l’estenuante guerra in Ucraina, continuano infatti ad influenzare negativamente l’economia di gran parte d’Europa.

E questo è ormai sotto gli occhi di tutti se pensiamo ai rincari delle bollette fino ad arrivare agli ultimi aumenti sul carburante.

Caso (o forse no) vuole che secondo studi condotti proprio in Germania, la vendita di cosmetici del Paese ha raggiunto ben il 16% nel 2022, con un numero di rossetti venduti nell’ultimo anno pari a otto milioni (rispetto ai sei del 2021).

C’è chi però fa appello alla fine delle restrizioni legate al covid e all’abbandono delle mascherine che ci permette finalmente si sfoggiare i nostri sorrisi (e le nostre labbra).

Insomma, effetto lipstick nel 2022: semplice déjà-vu, voglia di sentirsi finalmente liberi o indice di un qualcosa in più?

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *