Coronavirus, L’OdG Campania istituisce un osservatorio sulle fake news

informareonline-coronavirus
Ordine dei giornalisti della Campania e Corecom Campania hanno istituito un Osservatorio sulle fake news.

“La decisione – spiegano i presidenti Ottavio Lucarelli e Mimmo Falco – nasce dal dilagare di fake news soprattutto su social e web. Su questa piaga le nostre istituzioni lavorano da tempo anche con numerosi corsi di aggiornamento professionale e incontri nelle scuole, ma in questo momento è necessario intensificare la battaglia con ogni mezzo di contrasto. Un dovere nei confronti dell’opinione pubblica in nome della trasparenza e della correttezza dell’informazione”.

L’Osservatorio diffonderà un report settimanale su web, social, carta stampata e televisioni con la collaborazione dell’Agcom, della Polizia postale e del giornalista Stanislao Montagna, esperto in materia di notizie false e algoritmi informatici.

Per contrastare la disinformazione sul Coronavirus, si può scaricare il bollettino ufficiale, al cui interno alcune fake news o messaggi whatsapp già verificati come FALSI.

Bollettino Uno, Osservatorio sulle fake news (clicca per scaricare)

Bisogna diffidare dalle informazioni che non arrivano da canali ufficiali del governo, come il sito http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus o fonti attendibili come giornali riconosciuti. Attenzione agli sciacalli e non cadete nel tranello della notizia ricolma di speranza. Se non siamo sicuri di una notizia proviamo a verificarla, confrontandola con altri siti di informazione; oppure affidiamoci al lavoro dell’Ordine dei Giornalisti e di siti web come bufale.net e butac.it, che si occupano di sbugiardare i mendaci.

di Francesco Cimmino

Print Friendly, PDF & Email