Il Governo garantisce questo contributo ogni mese e ad ogni cittadino che in questo momento non lavora o lo fa parzialmente con pesanti riduzioni di ricavi.

Il Sottosegretario Alessio Villarosa spiega nel dettaglio come funziona il bonus di 600 euro mensili. Queste sono le categorie interessate:
-Iscritti all’AGO o CD/CM;
-Iscritti alla Gestione Separata INPS (venditori porta a porta, agenti di commercio, liberiprofessionisti senza cassa, lavoratori autonomi occasionali, associati in partecipazione e co.co.co e le altre categorie iscritte alla gestione separata dell’Inps);
-Lavoratori stagionali del settore turismo e termale che hanno terminato la Naspi;
Operai Agricoli Stagionali con almeno 50 giornate;
-Iscritti al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo che abbiano almeno 30 giorni di contributo e che non siano anche lavoratori dipendenti, in quel caso gli spetterebbe un altro tipo di contributo;

Il Fondo spetta agli autonomi, alle partite IVA e anche ai Liberi Professionisti.

Questi ultimi verranno ricompresati al più presto, si sta discutendo con le diverse Casse di appartenenza per come verrà fatta l’erogazione. Si tratta di un contributo per le spese essenziali che verrà prolungato per ogni mese, finché ci sarà l’emergenza. Inoltre, il nostro Governo, nei prossimi mesi, capirà quanto ha perso la nostra economia e saranno previsti ulteriori ristori. Ricordiamo che non ci sarà nessun click day, le risorse messe in campo dal Governo saranno sufficienti per coprire intera platea autonomi. Nessuno perderà il lavoro, nessuno fallirà per colpa del #Coronavirus.

Seguite il sito dell’INPS, lì troverete tutte le informazioni. Alleghiamo qui il video del Sottosegretario Alessio Villarosa

Print Friendly, PDF & Email