Contratti luce e gas: l’influenza del Covid-19 sui prezzi del mercato libero

informareonline-luce-gas-contratti

Per tutte quelle famiglie che tentano di risparmiare il più possibile sulle bollette, questo è il momento propizio per valutare un cambio di contratto per la luce e il gas. La delicata situazione imputabile all’emergenza Coronavirus ha infatti influenzato molto i prezzi sul mercato della materia prima, comportando una drastica riduzione delle bollette. Visto che la situazione economica impone di sfruttare ogni risorsa per minimizzare le spese a vantaggio del bilancio familiare, è giunto il momento di cogliere al meglio tutte le opportunità del momento.

La convenienza del libero mercato: in 4 mesi i prezzi calano del 20%

Il mese di aprile, secondo quanto disposto dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), ha fatto registrare un calo importante dei prezzi di luce e gas nel mercato tutelato, al quale ha fatto seguito una riduzione anche di quelli del mercato libero. È stato calcolato che la spesa annua per chi sceglie quest’ultimo oggi si riduca del 20%. Questo è quanto ha svelato un’indagine che analizza le variazioni dei costi delle bollette di luce e gas, secondo la quale a chi nel mercato libero era costretto a sopportare una spesa annuale di circa 1028 euro, il passaggio alla migliore offerta gas ad aprile 2020 ha garantito la possibilità di abbassare la spesa annuale intorno a 823 euro. Importi minori rispetto a quelli della maggior tutela, il cui passaggio viene stimato da un’iniziale spesa di 1034 ai 962 euro annui. Per le forniture di elettricità, invece, nel confronto tra gennaio e aprile si registra un calo da 518 a 419 euro con una diminuzione pari al 19,1%. Dati anche qui più vantaggiosi rispetto al mercato di maggior tutela, dove per il gas naturale si è passati da un importo di 630 a 500 euro annui.

Come risparmiare sottoscrivendo un’offerta online

Le soluzioni più convenienti per le famiglie italiane che cercano di far fronte alle spese sono le offerte per la luce e gas attivabili direttamente online tramite i siti web dei fornitori stessi. Qui infatti non mancano gli sconti speciali, ad esempio su alcune offerte per la luce e il gas del fornitore energetico della Coop, Accendi luce & gas. Per valutare con attenzione tutte le diverse opzioni è però necessario affidarsi ai comparatori online, disponibili anche su smartphone e tablet grazie alle applicazioni dedicate. Ma perché attivare un contratto sul web risulta più conveniente? La spiegazione è semplice: non ci sono costi di intermediazione. Il fornitore entra direttamente in contatto con il cliente e il pagamento con RID bancario concede alla società più sicurezza evitando i costi legati alla gestione del credito. Inoltre la bolletta è esclusivamente in formato elettronico, rendendo in questo modo il prezzo esente dai costi per la stampa della modulistica.

Print Friendly, PDF & Email