CONCORSO LETTERARIO PER SCRITTORI ESORDIENTI CAMPANI

Redazione Informare 23/12/2016
Updated 2016/12/27 at 1:02 PM
2 Minuti per la lettura

A Calvi Risorta, paese in provincia di Caserta, La Piccola Libreria 80mq e l’associazione Laboratorio 80mq promuovono il Concorso Letterario “Solo per cultura: ammuinamm’ stu paese!”, rivolto ad autori emergenti di tutta la regione Campania e finalizzato alla pubblicazione dei testi inediti vincitori (cartacea dei primi classificati ed in versione e-book per il secondo ed il terzo classificato per ogni categoria messa a concorso) con relativo inserimento nei canali commerciali.

Ancora una volta, l’idea alla base di questo progetto è quella di creare strade senza ostacoli per dare a tutti l’opportunità di esprimere la propria creatività. Il Concorso, sostenuto con i fondi dell’Otto per Mille alla Chiesa Valdese (Unione delle Chiese Valdesi e Metodiste), mira, infatti, a sostenere la cultura locale e del territorio, dando la possibilità ad autori emergenti di esprimere la loro passione lì dove non trovano mezzi per poterlo fare.

Le regole sono molto semplici e saranno pubblicate dal 1 Gennaio 2017 sul sito della Piccola Libreria 80mq all’indirizzo www.piccolalibreria80mq.it mediante la divulgazione del regolamento dettagliato che scandirà termini e modalità di partecipazione.

Qui riassunti i punti fondamentali:

  • ogni autore ha la possibilità di presentare una sola opera inedita, per una delle due categorie “Romanzi e racconti” e “Libri per bambini e ragazzi” messe a concorso;
  • l’autore deve essere residente nella regione Campania;
  • la partecipazione è totalmente gratuita e non prevede limiti di età.

    Il Bando è già pubblico sul sito internet (www.piccolalibreria80mq.it nella sezione “Premio Letterario 80mq”), mentre, come già detto, il regolamento dettagliato sarà pubblicato a partire dal 1° gennaio 2017 con scadenza 15.03.2017.

Gli organizzatori sperano in una forte partecipazione al concorso, con la speranza di contribuire a far emergere, ancora una volta, quanto di buono il nostro territorio ha da offrire.

di Flavia Trombetta

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *