Comunicato stampa dell’ing. Angelo Morlando del 18.07.2019

453
Associazione-Centro-Studi-Officina-Volturno-Informareonline

Buongiorno a tutti.
Ieri, mercoledì 17 luglio 2019, alle ore 16:29 circa, venivo contattato dalla Stazione Carabinieri della Forestale di Castel Volturno con invito a recarmi venerdì 19 luglio 2019 alle ore 12:00 (domani) per ritirare la notifica della convalida del sequestro preventivo del depuratore di Castel Volturno, località Destra Volturno, attività che mi vede coinvolto in qualità di ex Presidente della Volturno Multiutility S.p.A.

Devo denunciare pubblicamente che già dallo stesso pomeriggio di ieri la notizia, con particolari e dettagli che dovrebbero essere tutelati dal segreto delle indagini, è apparsa su tantissimi mezzi d’informazione e stamattina pubblicata su tanti cartacei. In sintesi, solo domani, io e il mio legale verremo a conoscenza di quanto mi riguarda, ma da ieri tutti lo sanno. Per molti che leggono questo comunicato, anche addetti al settore, la fuga di notizie è un fatto normale, ma per me non vi è nulla di normale, anzi è un fatto gravissimo. Le indagini preliminari non sono ancora concluse, ma, soprattutto, ancora non sono iniziate le MIE indagini difensive.

Ho sempre dimostrato con i fatti che sono disponibile per fare chiarezza e approfondire tanti aspetti che, al momento, sono stati esclusi dall’indagine della Procura e che vanno indietro nel tempo, almeno fino al 2003, ma è indispensabile che TUTTI rispettino le regole. Per me le Istituzioni sono sacre e il rispetto delle regole è un principio imprescindibile, per TUTTI.

di Angelo Morlando

Print Friendly, PDF & Email