Comitato regionale dei Gelatieri Campani dona 5.000 euro per l’emergenza “Covid-19”

informareonline-loreto-mare

A seguito dell’emergenza Covid-19 ancora in corso, molte associazioni e personaggi di rilievo hanno dimostrato il loro sostegno economico e sociale, aumentando la sensibilizzazione del problema anche all’estero.

In questi giorni nel nostro territorio si è realizzato un progetto, risultanza di un grande gesto di umanità, in cui si è effettuata una donazione di 5.000 euro da parte del Comitato regionale dei Gelatieri Campani, rivolta al Presidio Ospedaliero Loreto Mare, che inizia ad essere più al centro della problematica, nella speranza che, a seguito anche di quest’aiuto economico, possa diventare un pilastro fondamentale per il controllo dell’emergenza.     

«Dal 2013, in tutte le gelaterie di otto nazioni d’Europa, il 24 marzo si celebra il GDay (Giornata Europea del Gelato Artigianale) – Ha dichiarato il presidente, Ferdinando Buonocore – quest’anno, a causa dell’emergenza Covid-19, l’Artglace (Confederazione delle Associazioni dei Gelatieri Artigiani della Comunità Europea) ha invitato tutte le nazioni aderenti a sospendere tutte le manifestazioni in programma, celebrando il GDay solo virtualmente». Alla luce di questa decisione il Comitato regionale dei Gelatieri Campani ha deciso di offrire il suo contributo a favore del Presidio Ospedaliero Loreto Mare che inizia ad essere un nodo centrale nella gestione dell’emergenza. «Un gesto – dice il direttore generale dell’ASL Napoli 1 Centro Ciro Verdoliva – di grande responsabilità civica e di grande cuore che prende atto del grande sforzo messo in campo dal Governatore Vincenzo De Luca. Voglio anche ringraziare il tenente colonnello Antonio Grilletto del Comando Forze Operative Sud che si sta spendendo in prima persona nel catalizzare attorno al nostro sforzo una rete di sostenitori che possano, anche con gesti come questo, darci una mano a vincere questa “guerra”». 

 

di Andrea Passero 

Print Friendly, PDF & Email