Matteo Biccari studente, aiuto regista, attore e anche clown quando capita.

Il 25 ed il 26 gennaio, al Teatro Sala Moliere di Pozzuoli, Biccari si è esibito in “Clownference”, scherzo teatrale ispirato al monologo di Anton Checov “Sui danni dell’uso del tabacco”. Lo spettacolo è stato diretto da Nando Paone che si è anche occupato di scrivere la seconda parte della messinscena.
Il lavoro svolto sulla figura del clown, i suoi gesti meccanici accompagnati da espressioni di gioia e strazio alternate, hanno guidato lo spettato alla scoperta della vera disperazione. Che non emerge in modo netto e sfacciato, ma si insinua nelle mente attraverso i cambi d’umore repentini e il continuo essere soggiogati da una figura assente, ma che schiaccia la volontà.

di Marco Cutillo

Print Friendly, PDF & Email