informareonline-cinema-in-erba-settembre

“Cinema in Erba”: altre due date a Villa Giaquinto

Ilaria Ainora 08/09/2021
Updated 2021/09/08 at 11:50 AM
3 Minuti per la lettura
Una delle serate della quarta edizione a Villa Giaquinto. Foto di Davide Belfiore
“Alice e il sindaco” e “Santa Maradona” sono i titoli delle due proiezioni previste per il mese di settembre a Villa Giaquinto. Davide Belfiore, organizzatore degli eventi, ci illustra il progetto “Cinema in Erba”.

Il programma di settembre

Riparte la rassegna “Cinema in Erba“, l’appuntamento con il cinema all’aperto nel centro storico casertano. Due le date previste per il mese di settembre: il giorno 14 sarà proiettato Alice e il sindaco, dalla regia di Nicolas Pariser, mentre giovedì 16 è il turno di Santa Maradona, opera prima di Marco Ponti. È una grande novità di questa quarta edizione, come ci spiega l’organizzatore Davide Belfiore: “Di solito Cinema in Erba si svolge da giugno a luglio ma quest’anno, complici il bel tempo, il successo di pubblico e la tanta voglia di fare della squadra di Caserta Film Lab, abbiamo deciso di organizzare due proiezioni anche a settembre. Entrambe saranno precedute da un’intervista a due ospiti d’eccezione: vi stupiremo!”

Villa Giaquinto: il parco “restituito” alla città

Non cambia, invece, la location: Villa Giaquinto, un contesto urbano riqualificato grazie all’opera dei ragazzi dell’omonimo Comitato. “La Villa è rimasta chiusa per tantissimo tempo”, ricorda Davide. “Poi, grazie al lavoro dei ragazzi del Comitato Villa Giaquinto, è stata occupata, autogestita. Adesso finalmente c’è un accordo con il Comune di Caserta che autorizza il Comitato Villa Giaquinto a gestirla. Questa rassegna è anche un modo per restituire ai cittadini un posto che gli era stato a lungo sottratto.”  Una buona intuizione, come dimostra il seguito che la rassegna ha avuto fin dalla sua prima edizione, cinque anni fa.

Come nasce “Cinema in Erba”

Il progetto nasce dall’idea dei ragazzi di Caserta Film Lab di organizzare una rassegna cinematografica d’estate, gratuita, all’aperto. Fonte d’ispirazione il quadro Déjeuneur sur l’herbe di Manet: “l’idea”, chiarisce Davide, “era quella di offrire una serata spensierata di cinema all’aperto in cui ci si possa sedere comodamente a terra, proprio come nel celebre dipinto.”

Non è l’unica iniziativa dei giovani di Caserta Film Lab, associazione di promozione della cultura cinematografica sul territorio campano. Operativi da quasi dieci anni a Caserta, hanno già organizzato  diverse rassegne di cineforum e incontri con autori, attori, registi. “Il nostro intento è diffondere un cinema un po’ nascosto, sottratto alle logiche di mercato, indipendente, che non trova spazio in altri canali. Da qui la scelta di titoli non commerciali, di alto spessore culturale, ma che possano incontrare i gusti anche del grand public.”

di Ilaria Ainora

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *