“Ci mandano Falcone e Borsellino”: petizione per il Capitano Ultimo

253
informareonline-capitano-ultimo-1
Pubblicità

Istituita una petizione per il reintegro della scorta al Capitano Ultimo

Era il 15 gennaio del 1993 quando il Capitano Ultimo irruppe nel nascondiglio del boss mafioso Totò Riina gridando: “Ci mandano Falcone e Borsellino!”. Oggi però il Capitano Ultimo – Colonnello Sergio De Caprio – è in pericolo di vita perché gli è stata tolta la scorta. La Mafia ha la memoria lunga e non dimentica chi la combatte. Ecco le parole di Ultimo per la petizione che chiede il reintegro della sua protezione:

Pubblicità

«Vi ringrazio uno a uno perché questa non è solo una petizione.
È la lotta con i denti

è la rabbia per resistere
è il nostro grido contro quelli che abbandonano, contro quelli che esercitano un potere anziché rendere un servizio.

Non è solo restituire la scorta al Capitano Ultimo, è far vincere la sicurezza del cittadini, sulla violenza della mafia. Non ci fermeremo!»

Capitano Ultimo

 

FIRMA QUI LA PETIZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità