Cellole, segnalazioni di cani legati sotto al sole: “Il Comune faccia qualcosa!”

31
informareonline cellole sessa aurunca teresa vitale cani legati catena animalisti sole
Pubblicità

Nei comuni di Cellole e Sessa Aurunca arrivano numerosi segnalazioni circa la presenza di circa 50 cani legati alla catena o alle corde in spazi ristretti. La portavoce dei volontari animalisti, Teresa Vitale, è da anni impegnata per la tutela degli animali in questi due comuni. Vitale, infatti, richiede a voce alta un intervento immediato da parte dell’amministrazione comunale.

Le dichiarazioni

La portavoce dei volontari animalisti ha dichiarato che le segnalazioni che arrivano sono “numerose ed è assurdo che nei comuni di Cellole e Sessa Aurunca mi ritrovo sempre più spesso a vedere dei cani legati con corde o catene“. Il cane legato alla catena o alla corda, infatti, è una pratica ancora molto diffusa nel nostro Paese. Nonostante ciò, non esiste una legge nazionale che vada contro tale pratica, solo le Regioni ed i Comuni possono agire.

Pubblicità

Teresa Vitale, infine, fa un appello alle istituzioni affermando che “dovrebbero tutelare il benessere degli animali ed intervenire in situazioni del genere, dove è palese la presenza di un animale in sofferenza”.

Pubblicità