La situazione del Centro Cinofilo di Santa Lucia a Cellole (CE) sembra essere veramente critica. Da circa 3 anni, infatti, le istituzioni competenti non erogano i finanziamenti dovuti, disattendendo così gli obblighi di mantenimento previsti dalla legge. Per tutto questo tempo i proprietari della struttura, indebitandosi, hanno  cercato di sopperire a queste mancanze. Oggi il canile ospita 700 cani e la situazione è veramente critica con un mese e mezzo di autonomia alimentare.
Un piccolo aiuto è arrivato grazie all’intervento di Animalisti Italiani Onlus e Lega Nazionale per la Difesa del Cane che, nei giorni scorsi, hanno chiesto aiuto ad Almo Nature, la società italiana di pet food che da Gennaio 2018 ha scelto di destinare tutti i profitti derivanti dalla vendita dei propri prodotti alla Fondazione Capellino per realizzare progetti di filantropia in favore dei cani, dei gatti e della natura e che ha attivato un donation desk per le emergenze alimentari.
Almo Nature – Fondazione Capellino ha donato 10 tonnellate di alimenti di qualità nell’ambito del proprio progetto europeo “A Companion Animal is for Life” che mira a eliminare gli abbandoni, il randagismo e a trasformare i canili e i rifugi (canili e gattili) in luoghi di transito temporaneo in vista di rapide adozioni.
L’emergenza non è solo alimentare, gli ospiti pelosi del canile hanno bisogno di molte altre forme di cura e assistenza.

Per adottare uno dei 700 cani in difficoltà è possibile rivolgersi al Centro Cinofilo Santa Lucia di Cellole
Località S. Lucia snc – 81030 Cellole (Ce)
Tel. +39 0823 703374
info@centrocinofilosantalucia.it

Print Friendly, PDF & Email