Il sole 24 ore

Il Sole 24 Ore compie 52 anni di giornalismo, economia e finanza

Il 9 novembre 1965 viene fondato Il Sole 24 ore, figlio della fusione del quotidiano economico “Il Sole” (1865) e del quotidiano economico – finanziario “24 Ore” (1946). Il quotidiano arriva per la prima volta in edicola sotto la direzione di Mauro Masone, diventando il più grande giornale economico occidentale. Mauro Masone, morto a 62 anni per un […]

Storia di una ladra di libri

Dalla notte dei cristalli alla caduta del muro di Berlino

Notte tra il 9 ed il 10 novembre del 1938, 7500 negozi ebrei vengono distrutti e lo stesso destino tocca a 267 sinagoghe. 25 persone vengono uccise e altre 25.000 sono arrestate per sospetto di essere di origine ebraica. È la notte dei cristalli, passata alla storia come la più sanguinolenta rappresaglia avvenuta in Germania, […]

Architettura Colonia

Società, politica e cultura: la storia delle colonie

Dall’assistenzialismo alla propaganda Sembra lontano il tempo in cui medici, insegnanti e religiosi, si cimentarono nella realizzazione del progetto “socio-sanitario” dedicato all’infanzia ed alla fanciullezza delle colonie ottocentesche. Nate nella prima metà dell’800, volevano essere il luogo in cui i fanciulli potessero sfuggire al caos dell’industrializzazione. In seguito al proliferare di malattie come la tubercolosi, […]

Quattro giornate di Napoli, il partigiano dimenticato Armando Donadio

Armando Donadio, il partigiano dimenticato

La guerra, la storia e un volto che le ha vissute Silenziosamente terminano le vite delle persone umili, scivolando nell’oblio della dimenticanza. Tra queste c’è la dura e dignitosa vita di Armando Donadio (foto in alto), un eroe napoletano che ha terminato i suoi giorni a Castel Volturno, costretto a lasciare la sua Napoli, la […]

Marcinelle

Marcinelle, quando la vita di un italiano valeva meno di un sacco di carbone

Un titolo senza fiato: sessantannifamarcinelle. Le parole come i vagoni di un treno sono una dietro l’altra intervallate da spazi ma poi una frenata – brusca – o un incendio – improvviso – toglie gli spazi, la vita: il treno è cartoccio, il fiato toglie al corpo che ne esala l’ultimo. L’8 agosto 1956 nella […]

Parte del Acquedotto Augusteo del Serino ritrovato nel rione Sanità. La più grande opera idraulica costruita dai romani in Italia

Acquedotto Augusteo del Serino: la più grande opera idraulica costruita dagli antichi romani

Ritrovata nello scantinato di un palazzo nel rione Sanità parte della più grande opera idraulica costruita dai romani in Italia Una forte precipitazione, un cedimento e avviene l’insospettabile scoperta: il palazzo Peschici Maresca nasconde tra le sue fondamenta un’opera dal valore inestimabile. Un caso fortuito innesca una ricerca sistematica, come sempre è nell’archeologia. Questo accadeva […]

Luís Vinícius de Menezes

Il Napoli, quello bello

Paulo Lima Amaral di Rio de Janeiro è stato il primo, e con buoni risultati; dopo di lui un altro brasiliano: Luís Vinícius de Menezes di Belo Horizonte. Non stiamo parlando di samba o bossanova. Qui la musica è un’altra, è quella che si gioca con i piedi. Lo strumento è un pallone che viene […]

Tammuriata nera

Tammurriata nera: la canzone perfetta

Sono sempre stato persuaso che possa esistere la canzone perfetta, non l’unica canzone perfetta, ma una tra tante che, mescolando ritmo e parole, calore e colore, crudezza e poesia, realtà e fantasia, gioia e dolore, pianto e riso ti cambia il modo di vedere le cose. Tammuriata Nera è tutto questo. É una canzone perfetta. […]

Paavo Nurmi

Turku è in Finlandia e Paavo Nurmi corre

Albescente non è albeggiante. Vogliamo crederlo. Non ascoltate i burocrati della parola. I professori delle cattedre universitarie ed i docenti dei licei. L’albescenza è l’inizio dell’illuminazione, è quel chiarore timido, canuto, incerto prima che inizi l’albeggiare, la luce decisa e determinata. Turku non è türkü. Ne siamo sicuri. Il türkü è una musica popolare della […]

Castel Volturno le zie di Via Pergola

Castel Volturno, le zie di Via Pergola

Castel Volturno – In questa via chiamata Pergola, formata da enormi basole di pietra lavica a forma rettangolare, dalla primavera inoltrata fino ai primi accenni di aria autunnale, dal tardo pomeriggio fino al buio della notte, le donne mettevano le sedie. Le arrocchiavano come le stelle in una canzone di Ferdinando Russo. Dalla cucina o […]